A- A+
Roma

Ponza, isola delle bellezza, si prepara ad accogliere i turisti proponendo un cartellone ricco di eventi per coniugare paesaggio, turismo e cultura. Oltre sessanta eventi, sette sezioni culturali dedicate e un mare di opportunità sull’isola lunata.

Proprio alla bellezza che è dedicata la seconda edizione di un lunga rassegna che terminerà solo il 15 settembre, voluta dal sindaco Piero Vigorelli e finanziata dal Comune. Nella sezione musica, i turisti ritroveranno la rassegna Onde Road, arrivata quest’anno alla sua terza edizione: la kermesse ripropone la sua formula di successo adattandola questa volta non solo alla musica ma anche all’arte e al cinema.
Tra i vari musicisti ospiti ci saranno: l’Orchestraccia, formata da attori teatrali e performer, i Pink Puffers, Brass Band itinerante composta da 10 elementi, e Alan Sorrenti. Onde Road esordisce poi con FeelMare, il cinema portato in strada da una storica Ape Piaggio.
Tra gli appuntamenti musicali d’eccellenza: il festival Mare Nostrum, ideato e curato dall'associazione Acts propone tre grandi concerti di altrettanti gruppi che si ispirano alle tradizioni sonore del Mediterraneo: le Ninfe della Tammorra, Terrasonora, James Senese.

Spazio alla letteratura e all’attualità con i tradizionali appuntamenti della quinta edizione di Ponza D’Autore, a cura di Gianluigi Nuzzi e David Parenzo, che vedrà politici, giornalisti, scrittori e intellettuali italiani confrontarsi su fatti di cronaca e temi di politica o economia dal 18 luglio al 3 agosto 2014. Il fitto programma di Ponza d’Autore prevede oltre 40 relatori, tra cui cinque direttori di quotidiani: grandi nomi del giornalismo, intellettuali, polemisti, ma anche imprenditori, attori e chef. Saranno loro i protagonisti dei diversi pensatoi: serrati faccia a faccia e dibattiti aperti in cui gli ospiti racconteranno le mutazioni del loro mondo di riferimento. Da Giovanni Toti a Nicola Gratteri, da Renato Brunetta a Roberto D’Agostino, passando da Gianroberto Casaleggio, Paolo Mieli, Maria Latella, Andrea Scanzi, Giancarlo Leone, Giuseppe Cruciani, Maurizio Belpietro, Annalisa Chirico, Pierluigi Pardo.

La tradizione e il mito rivivono ancora nei progetti teatrali dell’associazione Acts, che nell'ambito della Giornata del Confinato propone la replica dello spettacolo Confinati a Ponza scritto da Alberto Gentili e diretto e interpretato da Francesco Maria Cordella con gli attori della compagnia Acts Stefano Onofri, Carmen Di Marzo e Antonella Valitutti, ed il debutto in prima nazionale della pièce Sotto Ponzio Pilato, scritta e diretta da Francesco Sala e interpretata da Francesco Maria Cordella e Carmen Di Marzo.

Il cabaret vivrà una serata speciale dal titolo "Ridi di panza a Ponza -Roma-Ponza-Napoli andata e ritorno", a cura di Acts con Barbara Foria ,comici a sorpresa ed una special guest musicale Claudia  Megre' .  Per il cinema e le arti visive, grande spazio alla fotografia d’autore con la mostra sottomarina di Salvo Galano Passaggio a Sud Est, inaugurata il 18 giugno scorso, e Fotografia italiana, festival di proiezioni di fotografia internazionale a cura di Giart, dedicato alle firme più celebri del panorama fotografico contemporaneo. 

Tra gli eventi culturali, due gli appuntamenti da non perdere: la Giornata del confinato dedicata alle celebrazioni del 75° anniversario dall’istituzione del confino politico a Ponza, che ospiterà la mostra su Pietro Nenni della Fondazione Nenni ed una serata commemorativa dedicata alle Mogli della Repubblica e i Viaggi di Folco, serata d’onore dedicata al grande esploratore Folco Quilici, e i suoi 50 anni di viaggi intorno al mondo a cura di Sergio Castellani.

Per lo sport torneranno anche in questa stagione la gara di pesca sportiva Sword Fish, la settimana velica ponziana e il tradizionale giro podistico. Vive è invece la sezione dedicata alla riscoperta della tradizione culturale tipica ponzese, che proporrà al pubblico lo Stracquo, mostra d’arte contemporanea a cura dell’associazione Cala Felci, e Ponza in tavola.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ponza d'autoreponza estate 2014estatemare



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
BANDI ERASMUSPLUS, AIUTI AI GIOVANI, ESSP PER SICUREZZA SOCIALE LAVORATORI
Boschiero Cinzia
Unioni civili, l'iter da seguire se si vuole divorziare
di Avv. Francesca Albi*
Svizzera, sì al Green Pass: il golpe globale del regime sanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.