A- A+
Roma

Un santa alleanza: due domani di 32 vecchie conoscenze della polizia si alleano con un polacco di 21. Obiettivo: strappare la borsa a una ragazza, anche a costo di minacciarla con un coltello e ferirla.
Teatro della rapina di tre disgraziato, piazzale Flavio Biondo a Trastevere, conosciuto come il capolinea intermedio della linea di tram numero 8, della stazione ferroviaria e praticamente uno dei pochi tabaccai aperti h 24. In tre hanno puntato la ragazza, poco più che ventunenne e l'hanno circondata.

carabinieri

“Dacci la borsa – le hanno gridato – oppure....” Ed è partita anche la lama che ha ferito lievemente la giovane ad un braccio fiaccando ogni velleità di resistenza. Tolto il “bottino” l'hanno presa a calci e pugni lasciandola a terra.
Il tempo di riprendersi dalla paura e la giovane ha chiamato il 112 chiedendo aiuto. Ai carabinieri ha fornito una descrizione dettagliatissima dei suoi aggressori e così sono scattate le ricerche e poco dopo i tre sono stati intercettati non molto distante dal luogo del fatto ed arrestati con l’accusa di tentata rapina aggravata. Lo straniero è stato anche denunciato a piede libero per porto di strumento atto ad offendere poiché trovato in possesso di un cacciavite e del coltello. Gli arrestati saranno processati con il rito per direttissima. La ragazza, invece, è stata medicata presso l’ospedale San Camillo per una ferita al braccio e se la caverà in 5 giorni.
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
rapinacoltellatacrimibalitàcarabinieritrastevere



Casapound sfida la Polizia e il Pd: “Manganellate e lacrimogeni senza motivo”

Casapound sfida la Polizia e il Pd: “Manganellate e lacrimogeni senza motivo”

i più visti
i blog di affari
Quirinale, il dopo Mattarella: a Palazzo Chigi serve Draghi o un suo affine
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Il 25° brano dei Jalisse presentato al Festival di Sanremo 2022
CasaebottegaJalisse
Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
di Avv. Francesca Albi*


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.