A- A+
Roma

Lo hanno trovato a circa un chilometro dal punto in cui lo avevano gettato nel Liri. Il nucleo subacquei dei vigili del fuoco di Roma ha recuperato il corpo di Mario Grossi, il 78enne di Sora ucciso a calci e pugni e gettato nel fiume Liri. L'omicidio è avvenuto in località Compre di Sora e per questo sono stati arrestati con l'accusa di omicidio e occultamento di cadavere due suoi vicini di casa. Adesso una perizia medico-legale potrà stabilire se l'uomo è morto per annegamento o per le percosse ricevute.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
lirisoraomicidio



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Green Pass, le manifestazioni pacifiche possono far cedere il regime sanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Barbero sempre attaccato da quando si è dichiarato contro il Green Pass
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Draghi, l’Ue e il neoliberismo che uccide la classe operaia
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.