A- A+
Roma

Un uomo, un romeno di 38 anni, è morto folgorato intorno alle 23 mentre cercava di rubare del rame da una cabina elettrica. E' avvenuto tra via Collatina e via Palmiro Togliatti. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri stazione Tor Sapienza e del nucleo operativo Montesacro, che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell'uomo, un romeno. Il corpo dell'uomo è stato scoperto a seguito di un blackout improvviso nella zona.

Il personale di Pronto intervento ha immediatamente isolato e messo in sicurezza gli impianti della Cabina e ha avviato i primi lavori di bonifica degli impianti danneggiati. Il cancello di accesso all’area esterna della cabina è stato forzato e divelto e, analogamente, è stata manomessa e aperta la porta metallica di accesso al locale degli impianti. Il corpo senza vita del 38enne giaceva presso lo scomparto MT (Media Tensione). L’uomo è stato colpito presumibilmente da una scarica elettrica letale nel mentre asportava la barra di rame dell’impianto.

Tags:
collatinaramemortorumeno



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Draghi auspica stabilità. E lancia il patto sociale per la crescita duratura
"Il fronte giustizialista ha creato problemi alle istituzioni"
Nasce a Roma il primo fund raising pubblico-privato


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.