A- A+
Roma
Vittima e carnefice, l'uomo faccia a faccia con la sua verità

Da vittima a carnefice: ogni scelta comporta il ribaltamento del ruolo.

La pièce teatrale che andrà in scena al Teatro Lo Spazio di Roma, i giorni 20 e 22 maggio alle ore 21, porta in scena "Face2Face" un ritratto enigmatico e irriverente della quotidianità, abbattendo alcuni equilibri di prosa tanto da distaccarsi dal concetto di normalità e trovando nella follia la capacità di scegliere in un misero istante quale percorso seguire nella propria vita. Tutto questo, spesso, ci porta a passare velocemente dall'essere vittima all'essere carnefice e viceversa solo per aver scelto di fare qualcosa piuttosto che un'altra: ciascuno si trova nella vita faccia a faccia con sé stesso.

Giovanni D'Andrea firma la regia dello spettacolo, oltre ad essere uno dei due attori in scena. Spiega il regista: "Nella vita, a volte, un istante diventa decisivo tanto da innescare un turbinio di sensazioni e di azioni solo perché si è fatta una scelta piuttosto che un’altra. Una scelta dettata semplicemente dal fato, dal destino che disegna con maestria il nostro cammino e che ci pone davanti all’interrogativo sull’esistenza di un mondo giusto e di un mondo sbagliato. Il peso della coscienza crea un fragile equilibrio tra normalità e pazzia, tra bianco e nero, che scandisce quotidianamente il nostro tempo."

Chi è Giovanni D'Andrea

Giovanni D'Andrea è un attore abruzzese. Tra i suoi spettacoli: "Nel cognome del padre" con Ninì Salerno e Lia Tanzi, "Roma buciarda" con Alvaro Vitali, Francesca Nunzi e MIlena Miconi, "E la notte si è fermata " con Edoardo Vianello, fino ad arrivare a "Puccini" con Giorgio Albertazzi. Nell'ambito cinema e tv, ricopre alcuni ruoli in diverse fiction italiane, da RIS Roma, Squadra Antimafia 5, Tutti pazzi per amore, Rosso San Valentino, Che Dio ci aiuti. Diversi sono anche gli spot e campagne pubblicitarie che lo vedono protagonista, ultimo in ordine di tempo lo spot Chicco.

Chi è Tiziano Mariani

Dopo anni di teatro approfondisce il metodo Strasberg studiando con Joseph Ragno, Francesca Viscardi, Viviana Di Bert, e Ivana Chubbuck . Approfondisce anche il metodo MichaIl Cechov con Francesca Tomassoni. Tra i lavori più importanti per il cinema: In Nomine Satan di Emanuele Cerman e Multiplex di Stefano Calvagna. Per la televisione prende parte alla serie "I libri son desideri"diretta tra gli altri da Ignazio Agosta , Nino Bizzarri LAURA BISPURI E ANNA GIGANTE. Ha lavorato per la serie “Provaci ancora prof” e nella serie Sky di Niccolò Ammaniti “Il Miracolo.

 

Tags:
teatroface ti faceteatro lo spaziogiovanni d'andreatiziano mariani
Loading...




Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Camorra alla romana: ai domiciliari Claudio Cirinnà, fratello di Monica

Camorra alla romana: ai domiciliari Claudio Cirinnà, fratello di Monica

i più visti
i blog di affari
Premio europeo Salute, Distacco Lavoratori, Donne e Lavoro Ricerca Innovazione
Ascolti tv, “Io e te” conquista la vetta. Avete letto i numeri? Occhio...
Francesco Fredella
Prende la pillola contraccettiva di nascosto: posso annullare il matrimonio?
di Avv. Daniela Caputo

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.