I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Fisco e Dintorni
Dentro la pandemia, le complessità del mercato del lavoro

COMUNICATO STAMPA

Nell’ottobre 2001, dall’attenta analisi di Marco Biagi, prendeva le mosse il “Libro Bianco del mercato del lavoro”, nella cui stesura il compianto giurista ebbe un ruolo di assoluto protagonista.

Dopo vent’anni, la necessità di una profonda riforma del mercato del lavoro è sempre più attuale.

Per la serie di PerCorsi avviati su questo tema dal 26 ottobre scorso, Milano PerCorsi ha affrontato, nel secondo incontro del 6 dicembre, il tema:

“Dentro la Pandemia, la crisi economica aumenta la disoccupazione e le complessità del mercato del lavoro”

La pandemia del Covid-19 ha aggravato la crisi economica e del mercato del lavoro con pesanti effetti sull’occupazione.

Calano le ore lavorate, con un impatto pesante sui redditi, su alcuni gruppi di lavoratori e aumentano le disuguaglianze.

Tra questi le persone che svolgono lavori meno protetti e meno retribuiti come i giovani e i lavoratori anziani, le donne e i lavoratori migranti.

Spesso il lavoro manca, a volte sono difficili da reperire alcune figure professionali, aumenta il bisogno di un lavoro dignitoso e non precario.

Davanti a noi si pone la necessità di:

- sostenere l’economia, le imprese e la domanda di lavoro

- proteggere le lavoratrici e i lavoratori nei luoghi di lavoro

- supportare lavoro e redditi

- trovare soluzioni condivise attraverso il dialogo sociale

Sostenere l’economia significa sfruttare le opportunità del PNRR per un piano espansivo sorretto da una nuova politica fiscale e monetaria che favorisca gli investimenti.

Sgravi per le imprese, insieme al supporto finanziario, dovranno essere accompagnati da scelte di protezione sociale universali con misure di salvaguardia dell’occupazione.

Il dialogo sociale dovrà portare a proteggere le lavoratrici e i lavoratori, con politiche di Sicurezza, Formazione e una nuova organizzazione del lavoro capace di prevenire discriminazione ed esclusione.

Va scelta una via alta dello sviluppo e un lavoro sicuro sostenuto da una Formazione capace di garantire nuove competenze, affinché sicurezza del lavoro sia anche la possibilità di lasciare un posto di lavoro ma non rimanere disoccupati.

Rafforzare la capacità e la resilienza delle organizzazioni sociali, in un nuovo contesto di relazioni sociali con una rinnovata competenza di chi governa le politiche economiche.

Ne hanno discusso:

Giorgio Fiorentini, Gianni Cuperlo, Marco Accornero e Valentina Cappelletti. Moderatore Marcello Guadalupi, presidente di Milano PerCorsi.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    #statodiemergenza #milanopercorsi #covid19 #vaccini #greenpasslavoro
    in evidenza
    CR7-Manchester, divorzio vicino Georgina mostra il pancione

    Le foto

    CR7-Manchester, divorzio vicino
    Georgina mostra il pancione

    i più visti
    in vetrina
    Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...

    Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...


    casa, immobiliare
    motori
    Stellantis celebra il suo primo anno di successi

    Stellantis celebra il suo primo anno di successi


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.