A- A+
Il Sociale
Dolce & Gabbana e Unicef insieme per aiutare i bambini del Darfur

Dolce&Gabbana e Unicef collaborano, per il terzo anno consecutivo, nell’iniziativa “Frimousses de Createurs” volta ad aiutare i bambini del Darfur.  I due celebri stilisti hanno creato un’esclusiva bambola che verrà battuta all’asta durante una serata di gala che si svolgerà a Parigi il 24 novembre al Theatre du Chatelet, dove la bambola sarà esposta dal 18 novembre.

I proventi della vendita andranno a sostenere la azioni dell’Unicef a sostegno dei bambini del Darfur. La bambola prende il nome di Violetta e si ispira alla protagonista de La Traviata di Verdi indossando un ampio abito in pizzo nero con fusciacca in raso rosso resa preziosa da una broche in cristalli. Al collo indossa una croce dorata con pietre nere, classico gioiello della tradizione di Dolce&Gabbana. Violetta è realizzata in resina ed ha il volto dipinto a mano.

Tags:
dolce & gabbanaunicefbambinidarfur
in evidenza
La rete non dimentica: le promesse (non mantenute) di Giggino in campagna elettorale

Il video che inchioda Di Maio

La rete non dimentica: le promesse (non mantenute) di Giggino in campagna elettorale


in vetrina
KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo

KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo


casa, immobiliare
motori
Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"

Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.