A- A+
Il Sociale
Inaugurato il teatro del carcere minorile beccaria

PISAPIA E UISP

ALL'INAUGURAZIONE DEL TEATRO DEL BECCARIA

 

E' stato inaugurato ieri il teatro del carcere Beccaria, inaugurazione che ha visto la partecipazione del Sindaco Pisapia. UISP (Unione Italiana Sport Per Tutti), che da sempre è attenta alle tematiche sociali e sportive, è presente da oltre 15 anni nell'istituto minorile Beccaria per la promozione di attività motorie rivolte ai ragazzi detenuti. Ieri erano presenti il presidente Michele Manno e il dirigente Antonio Iannetta. Entrambi hanno avuto modo di conversare a lungo con il sindaco.


"È sempre un piacere, afferma Michelle Manno - sostenere manifestazioni importanti come questa. Siamo, come Uisp, sempre in prima linea per favorire processi di recupero sociale. È stato altresì piacevole incontrare nuovamente il sindaco Pisapia che si è dimostrato sempre attento alle problematiche dei più deboli" 

Tags:
carcere-minorile-beccaria
in evidenza
Dazn spegne i rumors sulla Leotta E' confermata sulla Serie A . Le foto

Sport

Dazn spegne i rumors sulla Leotta
E' confermata sulla Serie A. Le foto

i più visti
in vetrina
Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


casa, immobiliare
motori
Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021

Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.