BANNER

Si intitola “MODERN DIASPORA” la mostra organizzata dalla fiorentina DAY ONE che raccoglierà i lavori di 9 artisti filippini in una collettiva “solidale”, a sostegno della popolazione colpita dal tifone Haiyan.

La mostra, che si terrà dal 6 al 27 dicembre 2013 allo spazio Multiverso di Firenze (via del Campo d’Arrigo 42 rosso, 50131) è organizzata da DAY ONE in collaborazione con il gruppo artistico filippino Kulay, diretto dall’artista Dandy Camat Robosa e raccoglie le opere degli artisti: Dandy Camat Robosa, Brend Enclona, Eugene Frank G. Bayani, Ivan Arnaldo, Jerry Suello, Katrina Tan-Conte, Keene Elec, Micheal Bacol, Mark "Mungkey" Vicente. Inaugurazione 6 dicembre ore 19.

Quella raccontata da questi artisti è una vera e propria “diaspora moderna” espressione che fa pensare non solo alla geografia visiva delle Filippine, un paese spezzato in più di 7000 isole, ma anche alla propensione dei filippini di adattarsi a una vita precaria nel "Ring of Fire." Con le sue attività climatiche, dai tifoni ai vulcani, e con la sua posizione di terza economia mondiale, ha spinto i suoi abitanti ad abbandonare il lavoro locale per sostenere le loro famiglie e di conseguenza, a lasciare il paese. Può questa “diaspora moderna” essere semplicemente la conseguenza della globalizzazione? Eppure “diaspora” intesa come migrazione è un concetto vecchio come la stessa Asia, come dimostra il mix di etnie, lingue e sapori che la caratterizza.

La “diaspora moderna” è esattamente questo: essere lontani da casa, ma rimanere profondamente legati ad essa”. Katrina Tan-Conte DAY ONE devolverà il ricavato dalla vendita delle opere a Green Releaf Initiative, organizzazione filippina attiva da anni in attività di sostegno e sviluppo mirate al raggiungimento dell’auto-sostenibilità attraverso la coscienza, la cultura, e la co-creatività. Le attività di Green Releaf Initiative sono ispirate alla celebre frase di Albert Einstein, secondo cui “Nessun problema può essere risolto con lo stesso livello di coscienza che lo ha generato”. Con la stessa filosofia DAY ONE e Kulay propongono MODERN DIASPORA, un racconto a più voci che passa attraverso i diversi linguaggi artistici utilizzati: dalla pittura, alla fotografia, dal disegno alla grafica. “Nessuno possiede questo mondo ed esprimendo tutti i nostri sentimenti attraverso l'arte troviamo la libertà a cui aspiriamo. Attraverso queste espressioni siamo in grado di dire al mondo la nostra storia. Questa è libertà. Questa è la vita.” Dandy Camat Robosa

2013-12-02T11:27:47.957+01:002013-12-02T11:27:00+01:00truetrue956116falsefalse232Il Sociale/sociale413097449572013-12-02T11:27:48.02+01:009572013-12-02T11:46:42.807+01:000/sociale/l-arte-contemporanea-diventa-solidale021213false2013-12-02T11:42:28.21+01:00309744it-IT102013-12-02T11:27:00"] }
A- A+
Il Sociale

 

modern diaspora

BANNER

Si intitola “MODERN DIASPORA” la mostra organizzata dalla fiorentina DAY ONE che raccoglierà i lavori di 9 artisti filippini in una collettiva “solidale”, a sostegno della popolazione colpita dal tifone Haiyan.

La mostra, che si terrà dal 6 al 27 dicembre 2013 allo spazio Multiverso di Firenze (via del Campo d’Arrigo 42 rosso, 50131) è organizzata da DAY ONE in collaborazione con il gruppo artistico filippino Kulay, diretto dall’artista Dandy Camat Robosa e raccoglie le opere degli artisti: Dandy Camat Robosa, Brend Enclona, Eugene Frank G. Bayani, Ivan Arnaldo, Jerry Suello, Katrina Tan-Conte, Keene Elec, Micheal Bacol, Mark "Mungkey" Vicente. Inaugurazione 6 dicembre ore 19.

Quella raccontata da questi artisti è una vera e propria “diaspora moderna” espressione che fa pensare non solo alla geografia visiva delle Filippine, un paese spezzato in più di 7000 isole, ma anche alla propensione dei filippini di adattarsi a una vita precaria nel "Ring of Fire." Con le sue attività climatiche, dai tifoni ai vulcani, e con la sua posizione di terza economia mondiale, ha spinto i suoi abitanti ad abbandonare il lavoro locale per sostenere le loro famiglie e di conseguenza, a lasciare il paese. Può questa “diaspora moderna” essere semplicemente la conseguenza della globalizzazione? Eppure “diaspora” intesa come migrazione è un concetto vecchio come la stessa Asia, come dimostra il mix di etnie, lingue e sapori che la caratterizza.

La “diaspora moderna” è esattamente questo: essere lontani da casa, ma rimanere profondamente legati ad essa”. Katrina Tan-Conte DAY ONE devolverà il ricavato dalla vendita delle opere a Green Releaf Initiative, organizzazione filippina attiva da anni in attività di sostegno e sviluppo mirate al raggiungimento dell’auto-sostenibilità attraverso la coscienza, la cultura, e la co-creatività. Le attività di Green Releaf Initiative sono ispirate alla celebre frase di Albert Einstein, secondo cui “Nessun problema può essere risolto con lo stesso livello di coscienza che lo ha generato”. Con la stessa filosofia DAY ONE e Kulay propongono MODERN DIASPORA, un racconto a più voci che passa attraverso i diversi linguaggi artistici utilizzati: dalla pittura, alla fotografia, dal disegno alla grafica. “Nessuno possiede questo mondo ed esprimendo tutti i nostri sentimenti attraverso l'arte troviamo la libertà a cui aspiriamo. Attraverso queste espressioni siamo in grado di dire al mondo la nostra storia. Questa è libertà. Questa è la vita.” Dandy Camat Robosa

Tags:
arte contemporaneasolidale
in evidenza
Aria fredda polare sull'Italia Fine maggio da... brividi

Meteo previsioni

Aria fredda polare sull'Italia
Fine maggio da... brividi

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler

Scatti d'Affari
Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler


casa, immobiliare
motori
Nuovo ŠKODA KAROQ: design più raffinato e miglior efficienza

Nuovo ŠKODA KAROQ: design più raffinato e miglior efficienza


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.