A- A+
Il Sociale
Francia, in un anno celebrati 7 mila matrimoni gay. Sono il 3% del totale

E’ ormai passato un anno da quando, il 23 aprile 2013, dopo 5 mila emendamenti e 136 ore di acceso dibattito nell’emiciclo del parlamento francese, è stata approvata la legge sui matrimoni omosessuali. Qual è la situazione attuale? Il ministero di Giustizia francese non ha ancora fornito delle cifre precise, ma secondo i dati del censimento demografico annuale dell’Insee (istituto nazionale della statistica e degli studi economici) sono circa 7 mila i matrimoni celebrati nel 2013 tra persone dello stesso sesso, il 3% delle unioni in Francia.

Ma le nozze non sono ancora per tutti: una circolare a data 29 maggio 2013 indirizzata ai sindaci precisa che per alcune nazionalità il diritto del Paese d’origine prevale sul diritto francese, anche se il matrimonio si svolge in Francia. Vengono così esclusi algerini, marocchini, tunisini, cambogiani, laotiani, polacchi, sloveni, bosniaci e montenegrini, e di fronte alla rabbia delle associazioni i ministri della Giustizia e degli Esteri avevano promesso di sistemare la cosa, ma ancora non si vedono risultati in tal senso.

I dati statistici rilevati parlano di una prevalenza maschile delle unioni, tre casi su cinque, mentre l’età media rilevata si aggira intorno ai 50 anni per gli uomini e 43 per le donne. Questa tendenza è confermata anche dall’esperienza diretta dell’ex sindaco di Parigi, Patrick Bloche, che durante il suo mandato ha unito in matrimonio 122 coppie e che ha dichiarato al quotidiano Libération: “Spesso queste coppie avevano convissuto per dieci, venti, trentacinque anni! Ho sposato molti pensionati”.

Un quarto delle unioni omosessuali è stata registrata nelle città con più di 200 mila abitanti, e ad oggi 2900 comuni hanno già celebrato almeno un matrimonio gay. Ma i dati sono ancora approssimativi, poiché, sebbene i sindaci hanno l’obbligo di dichiarare alla cancelleria il numero dei matrimoni dichiarati, molti comuni non l’hanno ancora fatto.

A distanza di un anno continuano inoltre le polemiche: alcune associazioni protestano perché il testo di legge venga abrogato e alcuni sindaci dichiarano il loro completo diniego a celebrare nozze tra persone dello stesso sesso (da Redattore Sociale)

Tags:
matrimonigayfrancia
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuova Mercedes AMG GT Coupe’4, sempre più ‘sartoriale’

Nuova Mercedes AMG GT Coupe’4, sempre più ‘sartoriale’


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.