A- A+
Il Sociale
Migranti: Merkel-Hollande, Italia e Grecia agiscano subito

Italia e Grecia devono attivare al piu' presto centri di registrazione per i migranti richiedenti asilo. E' l'appello rivolto dal cancelliere tedesco, Angela Merkel e dal presidente francese, Francois Hollande, nel corso di una conferenza stampa congiunta a Berlino. I centri in Italia e in Grecia "devono essere aperti quest'anno, senza ritardi", ha affermato Merkel.

Hollande ha sottolineato che la registrazione e la condivisione dei dati dei migranti sono necessarie per permettere agli Stati membri di adottare "decisioni precise" sulla concessione dell'asilo politico. Merkel e Hollande hanno invitato i partner Ue a mettere a punto un sistema "unificato", armonizzando le politiche di asilo dei Ventotto, per affrontare una "situazione eccezionale che durera' ancora nel tempo". Il cancelliere tedesco, il cui Paese, secondo le previsioni, potrebbe ricevere quest'anno 800mila richieste di asilo, ha invitato gli altri Stati ad adeguarsi alle politiche Ue "il piu' rapidamente possibile".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
migrantimerkel-hollandeitaliagrecia
in evidenza
Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

Nino Cerruti

Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

i più visti
in vetrina
Sanremo 2022, diffuse le canzoni: tanto sentimento e poco Covid

Sanremo 2022, diffuse le canzoni: tanto sentimento e poco Covid


casa, immobiliare
motori
WRC, Pirelli: “Tante incognite per la prima stagione ibrida”

WRC, Pirelli: “Tante incognite per la prima stagione ibrida”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.