A- A+
Il Sociale

Bellissime prostitute che sfilano in strada in attesa del prossimo cliente. E' l'ultima campagna della maison francese Louis Vuitton che, manco a dirlo, ha scatenato un mare di polemiche.

Nel video infatti appaiono le modelle Cara Delevingne, Georgia May Jagger e Saskia de Brauw, con addosso pochi abiti, magari solo un capo, della celebre griffe mentre passeggiano sul marciapiede, fermano le auto, contrattano con i clienti.

 

Il video ispirato dall’ultima collezione di Vuitton è stato commissionato dalla rivista Love al regista James Lima, ma la maison prende le distanze cercando di evitare la bufera scatenatasi non solo sul web.

D'altra parte il tema della prostituzione non compare solo nella campagna pubblicitaria autunno-inverno: durante l’ultima sfilata parigina, le modelle uscivano da delle stanze praticamente seminude, mentre all’interno venivano proiettate immagini di uomini intenti a rivestirsi.

video vuitton

 

Non solo: Marc Jacobs, direttore artistico della casa di moda, appare nel video, in pigiama rosso.

Immediata la reazione delle femministe francesi di Osez le féminisme! e le combattive ucraine del gruppo Femen che annunciano battaglia e parlano di boicottaggio.

Tags:
modelleprostitutelouis vuittonmarc jacobs
in evidenza
La star di Onlyfans: "Per ogni gol del Brasile ai Mondiali..."

Fioretto da sogno. Le foto

La star di Onlyfans: "Per ogni gol del Brasile ai Mondiali..."


in vetrina
Eni, a Milano la flotta Enjoy diventa anche elettrica

Eni, a Milano la flotta Enjoy diventa anche elettrica


motori
Debutta in Europa tecnologia Nissan e-4orce

Debutta in Europa tecnologia Nissan e-4orce

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.