A- A+
Il Sociale
“Il ruolo del territorio: la cultura della sostenibilità diventa virale”

Giunta alla seconda edizione, quest’anno la manifestazione - promossa da Università Bocconi, Alleanza delle Cooperative Italiane, CSR Manager Network, Fondazione Sodalitas, Unioncamere e Koinètica - punta la sua attenzione sul tema della collaborazione quale chiave del successo.

Oltre 70 tra seminari, incontri, dibatti ed appuntamenti in programma. Incontri durante i quali verranno, con diversi tagli e spunti, approfondite le tematiche della la collaborazione vista come un nuovo modo di intendere le relazioni tra imprese, organizzazioni non profit, pubblica amministrazione, persone, per il raggiungimento di obiettivi di interesse comune, legati ad esigenze fondamentali quali la salute, il lavoro, la salvaguardia ambientale, il risparmio, la gestione della famiglia.

Tra gli appuntamenti in calendario (mercoledì 8 ottobre alle ore 12.00) il seminario “Il ruolo del territorio: la cultura della sostenibilità diventa virale” moderato da Rossella Sobrero, Presidente e cofondatore di Koinètica, partner per lo sviluppo e la comunicazione della Responsabilità Sociale, che vedrà la partecipazione di Paolo Bassetti - Presidente di ETIClab e socio titolare di Saponificio Gianasso - e Isabella Cristina - Responsabile del Comitato di Indirizzo di ETIClab e Partner di Mixura, Società di Consulenza di Direzione e Organizzazione Aziendale -, che porteranno la loro testimonianza su come la creazione di una rete formata da grandi e piccole imprese, profit e no profit possa diffondere sul territorio le tematiche legate alla sostenibilità e alla cittadinanza positiva dell’impresa nella società, costruendo percorsi in comune tra gli associati.

Durante l’incontro si discuterà in particolare del ruolo che le istituzioni e le organizzazioni (Regioni, Camere di Commercio, associazioni imprenditoriali e del Terzo Settore) possono giocare per realizzare progetti innovativi. Un’occasione anche per presentare alcune testimonianze raccolte durante gli eventi satellite del Salone a Torino, Roma e Rimini e per annunciare le tappe del 2015.

Collaborazione, partecipazione, coinvolgimento dei diversi attori del territorio per far crescere la cultura della CSR e della sostenibilità: sempre più si parla di sharing economy facendo riferimento anche alla rete relazionale che nasce e cresce nelle diverse realtà.

Ed è proprio in questi temi che si specchia l’anima di ETIClab, fondata nel 2010 ETIClab è il primo network di aziende liguri improntate alla responsabilità sociale di impresa. In questi anni ETIClab, ha confermato di avere nel suo DNA la volontà di fare rete e di creare occasioni di scambio tra organizzazioni lavorative diverse, ma accomunate da uno stesso spirito valoriale, ottemperando alla sua missione, facendosi promotore di incontri e lanciando piccole grandi sfide volte a migliorare la vita lavorativa, con particolare riguardo all'ambito delle risorse umane e alle scelte organizzative che hanno una ricaduta sull'ambiente, per promuovere un approccio che arricchisca pragmaticamente di socialità la competitività economica delle imprese.

L’incontro è stato l’occasione per ETIClab per ufficializzare e presentare la costruzione dell’evento Satellite del Salone della CSR e IS che si terrà a Genova nel marzo 2015 e che sarà promosso e organizzato dalla stessa ETIClab, grazie anche al coinvolgimento delle aziende e degli enti che già fanno parte dell’associazione ligure.

“Dopo aver aderito in qualità di organizzazione partecipante alla precedente edizione del Salone della CSR e dell’Innovazione sociale abbiamo deciso, coerentemente con la nostra mission, di agire per creare quei processi collaborativi che sono alla base della rinascita del futuro economico e lavorativo del nostro Paese. Questo nuovo progetto, promosso da ETIClab punterà come sempre sull’approccio collaborativo, fin dalla prima fase di progettazione, “che è in realtà una co-progettazione – commenta Paolo Bassetti, Presidente di ETIClab e socio titolare di Saponificio Gianasso – Abbiamo già avviato infatti una prima fase di confronto con istituzioni ed imprenditori, con tutti quei compagni di viaggio (più di 50) con i quali in questi anni ci siamo confrontati all’interno di progetti ed eventi dedicati alla CSR sul territorio: dalle istituzioni locali all’università, dalla Camera di Commercio (che ha promosso la nascita di ETIClab) alle associazioni datoriali, dalle grandi imprese alle piccole imprese innovative”.

La visione strategica proposta da ETIClab per la realizzazione dell’evento satellite è quella di valorizzare quanto (ed è molto) di buono sta già avvenendo sul territorio ligure in tema di responsabilità sociale delle imprese e innovazione sociale (dalla grande azienda al piccolo artigiano, all’associazione di categoria), ma che sicuramente non è sufficientemente conosciuto.

“Vorremmo riuscire a mettere a disposizione un palcoscenico per chi ha una bella storia di CSR o di innovazione sociale da raccontare” - prosegue Isabella Cristina, Responsabile del Comitato di Indirizzo di ETIClab e Partner di Mixura, Società di Consulenza di Direzione e Organizzazione Aziendale - “per essere interlocutori di imprese e università, ma avvicinare (attraverso una scelta attenta dei temi da affrontare) anche il cittadino consapevole, per vivere una giornata davvero aperta e animata, all’insegna del dialogo e del confronto costruttivo. Vorremmo che alla fine della giornata il capitale relazionale sul nostro territorio fosse aumentato e che “la responsabilità sociale d’impresa” fosse un concetto maggiormente condiviso da tanti attori diversi.

Tags:
territoriocsrculturasostenibilitàvirale

i più visti

casa, immobiliare
motori
MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.