A- A+
Il Sociale

Le forze dell'ordine russe hanno visitato questa mattina gli uffici di Amnesty International e del movimento "Per i diritti umani". "Si tratta di controlli inspiegabili", ha riferito a Interfax il direttore di Amnesty in Russia, Serghei Nlkitin, secondo il quale gli agenti - su ordine della procura e dell'agenzia delle entrate - hanno chiesto di fornire "alcuni documenti".

Lo stesso copione si e' ripetuto anche nella sede dell'organizzazione "Per i diritti umani", come ha riferito uno dei suoi rappresentati, Alexandra Bukvareva. In entrambi i casi, gli agenti erano accompagnati da una troupe televisiva di uno dei canali federali. Con ogni probabilita' la tv filo-Cremlino, Ntv.

I controlli di oggi si inseriscono in una piu' vasta campagna contro le Ong che si occupano di diritti umani nella Federazione. Giovedi' e venerdi' scorso e' stata perquisita la sede della celebre organizzazione Memorial. Allora il suo presidente, Arsenij Roginskij, aveva parlato di "pressione dello Stato sulla societa' civile".

Tesi con cui oggi ha concordato anche lo stesso Nikitin. Gli agenti avevano chiesto copia di circa 600 documenti relativi allo statuto e al finanziamento dell'organizzazione. Secondo alcuni esponenti della societa' civile, l'operazione e' legata alla controversa legge - in vigore dallo scorso novembre - con cui si impone di registrarsi come "agenti stranieri" alle Ong che fanno "attivita' politica" e ricevono fondi dall'estero. Negli ultimi mesi, riferiscono i media russi, sarebbero gia' 100 le Ong passate al vaglio delle autorita'.

Tags:
russiaamnesty internationalong
in evidenza
Diletta Leotta va in gol, da San Siro a Sanremo. Le foto

Sfilata da sogno e... da ridere

Diletta Leotta va in gol, da San Siro a Sanremo. Le foto


in vetrina
Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla

Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla


motori
BMW accelera nella mobilità elettrica

BMW accelera nella mobilità elettrica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.