A- A+
Il Sociale

Storica svolta nei boy scout americani: l'assemblea dell'organizzazione ha infatti deciso di aprire le porte anche ai ragazzi omosessuali, abolendo il bando da sempre in vigore. Resta invece il divieto per i leader adulti dell'organizzazione. L'assemblea generale dei boy-scout d'America (Bsa) ha deciso di accettare nelle sue file anche i giovani omosessuali, rompendo così con una politica tenuta per decenni. L'apertura però non riguarderà i gradi superiori.

"Oggi Bsa ha deciso di revocare la restrizione che impediva a un giovane di integrarsi nei suoi ranghi solo a causa della sua inclinazione sessuale", indica il comunicato, precisando che questa clausola prendere effetto a partire dal 1° gennaio 2014. La risoluzione è stata approvata dal 61,44% dei 1.400 votanti, contrari il 38,56%.

Le reazioni sono state conflittuali all’interno del movimento scout, con chi si è dimostrato soddisfatto e chi invece non ha apprezzato la modifica. Si stima che i ragazzi che potrebbero abbandonare gli scout dopo il sì agli omosessuali siano tra i 100 mila ed i 350 mila, abbandono dovuto all’indignazione dei genitori e dei ragazzi stessi, che già in partenza erano profondamente contrari a questa modifica del regolamento.

Tags:
usagayboy scout
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Jeep Compass: grazie agli incentivi è ancora più facile sceglierla

Jeep Compass: grazie agli incentivi è ancora più facile sceglierla


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.