A- A+
Il Sociale

 

Elemosina vietata in Svezia per gli stranieri: la proposta choc arriva dal partito di estrema destra Democratici di Svezia che ha lanciato l'ipotesi di punire come reato e con pene fino all'espulsione dal territorio gli immigrati trovati a chiedere denaro per strada.

Una 'misura' destinata a proteggere i mendicanti locali "che chiedono denaro a causa di mancanza di fissa dimora e per problemi di dipendenza da alcol o da stupefacenti" al contrario degli immigrati che invece lo farebbero "in maniera professionale".


La proposta di legge e' dettagliata nel programma del partito "Lotta contro la criminalita'" messo su internet e in cui si legge che "la principale ragione per la quale i mendicanti arrivano in Svezia e per chiedere elemosina in maniera professionale" a differenza invece degli svedesi che chiedono denaro per necessita'. I Democratici di Svezia (SD) sono entrati per la prima volta in Parlamento nel 2010 con un programma tutto basato sul rifiuto degli immigrazione e sull'euroscetticismo. Secondo i primi sondaggi in vista delle lezioni del 2014 il partito potrebbe salire all'8-12% dei votanti diventando la terza a o la quarta formazione politica del Paese.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
sveziaestrema destraelemosinaimmigrati
in evidenza
E-Distribuzione celebra Dante Il Paradiso sulle cabine elettriche

Corporate - Il giornale delle imprese

E-Distribuzione celebra Dante
Il Paradiso sulle cabine elettriche

i più visti
in vetrina
Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%

Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%


casa, immobiliare
motori
Heritage di Stellantis protagonista ad “Auto e Moto d’Epoca 2021”

Heritage di Stellantis protagonista ad “Auto e Moto d’Epoca 2021”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.