A- A+
Sport

Il derby di San Siro potra' giocarsi con lo stadio pieno. Riaperte le curve di Inter e Roma, con un'ordinanza interlocutoria che sospende la sanzione e dispone ulteriori approfondimenti da parte della Procura Federale. E' quanto e' stato deciso dalla Prima Sezione della Corte di Giustizia Federale in merito ai ricorsi presentati dalle due societa' avverso l'obbligo di disputare una gara con il 'Settore Nord Secondo Anello Verde' del Meazza e la 'Curva Sud' dell'Olimpico privi di spettatori, avverso l'ammenda di 50mila euro e la revoca della sospensione dell'esecuzione della sanzione deliberata in riferimento alle gare Roma-Napoli e Torino-Inter.

Il giudice sportivo aveva sanzionato le due societa' rispettivamente per il "comportamento discriminatorio per origine territoriale" dei tifosi dell'Inter nel match di domenica con il Napoli e per il "comportamento discriminatorio per motivi di razza" dei tifosi giallorossi nell'ultimo turno di campionato contro il Milan.La Corte ha infine respinto i ricorsi di Virtus Lanciano e Latina, confermando le squalifiche dei calciatori Luigi Sepe (2 giornate), Andrade Siqueira Jefferson (3 giornate) e Alhassan Masahudu (2 giornate).

Iscriviti alla newsletter
Tags:
curveinterroma
in evidenza
Hunziker- Trussardi: è finita “Dopo 10 anni ci separiamo”

Spettacoli

Hunziker- Trussardi: è finita
“Dopo 10 anni ci separiamo”

i più visti
in vetrina
Fuga dalla Omicron: gli italiani scelgono Maldive, USA, Dubai, Mauritius e...

Fuga dalla Omicron: gli italiani scelgono Maldive, USA, Dubai, Mauritius e...


casa, immobiliare
motori
Citroën AMI ha ispirato la creatività dello stilista italiano Massimo Alba

Citroën AMI ha ispirato la creatività dello stilista italiano Massimo Alba


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.