A- A+
Sport
Albertini candidato ufficialmente in Figc. Ancora bufera su Tavecchio

Demetrio Albertini e' ufficialmente candidato alla presidenza della Federcalcio, la cui assemblea elettiva e' in programma l'11 agosto. L'ex calciatore di Milan, Lazio, Barcellona e Nazionale ha consegnato presso gli uffici della segreteria federale il documento programmatico con le firme di accreditamento di Aic (Assocalciatori) e Aiac (Assoallenatori). Il termine per la presentazione della candidatura scadeva a mezzanotte. L'altro candidato e' Carlo Tavecchio, che aveva ufficializzato la sua candidatura nei giorni scorsi sostenuto da Lnd, Lega A, Lega B e Lega Pro.

Tommasi, da Tavecchio parole sconcertanti - Ascoltando la frase su extracomunitari e banane di Carlo Tavecchio, candidato principale alla presidenza della Figc "sono rimasto sconcertato, non solo per cio' che ha detto ma per il silenzio degli altri. Queste sono frasi che spiazzano. Di certo una partenza cosi' non aiuta a parlare poi di programmi e politica federale". Lo dice il presidente dell'Aic, Damiano Tommasi, in un'intervista alla 'Gazzetta dello Sport'. "Come per le risse che scoppiano in campo o per quelle a cui abbiamo assistito talvolta in Parlamento, risulta difficile mantenere poi la stessa credibilita' nel portare avanti certe battaglie - sottolinea l'ex centrocampista della Roma - passo indietro? Dipende dalla sensibilita' di ognuno. I numeri dicono che Tavecchio ha l'appoggio delle Leghe, speriamo che fino all'11 agosto quelli che non stanno con Demetrio Albertini riflettano e maturino un'idea diversa". Per quanto riguarda il programma, Tavecchio propone di abbassare dal 75% al 65% il quorum per le modifiche statutarie: "A me pare una provocazione chiara, visto che Tavecchio e' sostenuto dalle quattro Leghe, che sommano il 68%. L'obiettivo - sostiene Tommasi - e' di estromettere le componenti tecniche, che hanno il 30%, dalle decisioni sul futuro del calcio italiano". Secondo Tommasi per rompere l'immobilismo della Federazione bisogna "intanto dare il giusto peso alla Serie A, pero' a una Lega che non sia espressione di cio' che e' oggi, ossia la somma di venti individualita'".

Renzi, Tavecchio? Sua frase un autogol - "Quell'espressione sugli stranieri che mangiavano banane e' inqualificabile. Parlando proprio calcisticamente direi un clamoroso autogol". Cosi' in una intervista ad Avvenire il premier Matteo Renzi critica Carlo Tavecchio, candidato alla presidenza della Figc. "Detto questo - ha pero' aggiunto Renzi - mi fermo: se il governo volesse decidere anche sulla partita della federazione sbaglierebbe, noi rispettiamo l'autonomia delle istituzioni sporti

Iscriviti alla newsletter
Tags:
albertinifigctavecchio
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Nuova Dacia Jogger, la familiare sette posti

Nuova Dacia Jogger, la familiare sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.