A- A+
Sport
All Star Game, Irving oscura Lebron. Dyson è la luce di Brindisi
Irving e Dyson

Qui Usa: Kyrie Irving oscura Lebron all'All Star Game - Trentuno punti con il 100% da due (11/11 e 3/6 da tre)  più 14 assist e 5 rimbalzi: la stella dell'All Star Game 2014 è Kyrie Irving. Il 21enne play di Cleveland viene premiato come Mvp e dimostra al mondo perchè fu la prima scelta assoluta nel 2011. Il tutto sotto gli occhi di Magic Johnson e dell'80enne Bill Russell (cui i giocatori hanno cantato uno speciale 'Happy Birthday"). Kyrie re di Cleveland sotto gli occhi di King Lebron James che regala grandi giocate, ma fa cilecca da 3 (0 su 7).

La sfida è vinta dall'Est (166-155 punteggio record, battuti i 303 del 1987) dopo tre vittorie consecutive dell'Ovest. Grandi prestazioni anche del solito Kevin Durant e di Blake Griffin che chiudono con 38 punti a testa, sfiorando il record di Wilt Chamberlain (42) che resiste dal 1962 e chiudendo però anche dietro a Michael Jordan (40). Anche Carmelo Anthony da' spettacolo, con il nuovo record di triple messe a segno, ben otto.

Qui Italia: prosegue il miracolo Brindisi con un grande Dyson - L'Enel fa appieno il suo dovere battendo l'Umana Reyer tiene la vetta della Serie A di basket: 88-78 il risultato per Brindisi.  La squadra pugliese si conferma bestia nera dei veneti che nel terzo quarto avevano riaperta la gara, salvo poi soccombere alla maggiore forza degli uomini di Bucchi.

Jerome Dyson grande tascinatore con 25 punti e 34 di valutazione: il play 26enne è uno dei fattori di questa stagione (con poco meno di 17 punti a partita) e si sta consacrando in Europa dopo che la scorsa stagione aveva giocato in Israele nell'Hapoel. Negli States aveva tentato la carriera Nba, ma racimolando solo 9 presenze (20 minuti a partita, 7,4 punti, 2,1 rimbalzi, 2 assist e 1,2 palle recuperate) con i New Orleans Hornets.

Per il resto, fattore casalingo determinante in questa 4^ giornata di ritorno caratterizzata, gia' a partire dal successo di Caserta su Reggio Emilia il sabato, da sette successi tra le mura amiche in altrettante partite.

Rispetta il pronostico la Montepaschi Siena, che ha la meglio su Pesaro per 80-70. Dopo una prima frazione dominata dalla MensSana, il ritorno della Vuelle che a 4' dal termine torna sotto di 11 (70-59). Siena allunga con una schiacciata di Ortner, poi Petty risponde dall'arco. Per i biancoverdi va a segno Green ma Pesaro non cede il passo e risponde colpo su colpo prima del nuovo break messo a segno da Haynes e dallo stesso Green. Nel posticipo serale, l'Acqua Vitasnella Cantu' supera la resistenza dell'Acea Roma e agguanta Milano al secondo posto a quota 26: 83-80 il risultato finale a favore dei lombardi, con un Aradori super, autore di 25 punti. Dopo quasi un mese la Dinamo Banco di Sardegna torna a giocare una gara di campionato al PalaSerradimigni di Sassari e festeggia nel migliore dei modi lo storico trionfo in Coppa Italia. La Dinamo ha infatti la meglio sulla Vanoli Cremona di coach Pancotto, terz'ultima forza del campionato, battendola con un eloquente 95-61. Sassari a 22 punti, 2 in piu' di Avellino che supera la Cimberio Varese per 83-63. "Abbiamo vinto una partita che abbiamo condotto dall'inizio e ribaltato la differenza canestri a nostro favore - commenta coach Vitucci -. Anche la valutazione complessiva parla abbastanza chiaro e sono molto contento di questa prestazione". Successo pesante in zona salvezza per Montegranaro: 86-84 su Bologna nonostante l'assenza di Josh Mayo. Per la Virtus uno stop brusco e inaspettato dopo aver preso lo scalpo a Siena prima della pausa.

Tags:
all star gamelebronirvingdurant
in evidenza
"Rido con Zalone, amo gli horror Only Fun? Sarà sorprendente..."

Elettra Lamborghini ad Affari

"Rido con Zalone, amo gli horror
Only Fun? Sarà sorprendente..."

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Duster protagonista del my Dacia road 2022

Duster protagonista del my Dacia road 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.