A- A+
Sport
max allegri

"Non ne parlo piu' perche' non ha senso, perche' siamo tutti concentrati su quello che e' l'obiettivo terzo posto e poi verrebbero coinvolte altre societa' e non e' giusto parlarne. Ne riparleremo a fine stagione, prima con la societa' e poi magari anche con voi giornalisti". Lo ha dichiarato Massimiliano Allegri, alla vigilia della trasferta di Pescara. "Prima si parlava di esonero, poi che decidessi di andare via. Non voglio parlare del mio futuro. Vi chiedo di aspettare dieci giorni. Saprete se andro' via o se rimarro'. Mi hanno fatto piacere le parole dei tifosi, ho sempre avuto rispetto dei tifosi".

Parole che arrivano dopo le dichiarazioni di Clarence Seedorf da Brasile: “Nella mia carriera ho sentito tante voci. Se il Milan mi chiamasse sarebbe un’altra cosa, ma non mi ha contattato nessuno. Questi sono solo rumors e pettegolezzi”. L'olandese ha un rapporto preferenziale con Berlusconi che lo vorrebbe sulla panchina del Milan, ma nello staff rossonero sono in molti ad avere dubbi e perplessità. Una situazione che dà forza ad Allegri in caso di raggiungimento del terzo posto. Ma che non gli consegna certezze in nessun modo (e la possibilità che vada a Roma resta concretissima). In caso di addio comunque possibili anche altre soluzioni: da Van Bommel (quotazioni in crescita) a Van Basten o Donadoni. Con Vincenzo Montella outsider, malgrado non abbia passato rossonero.

Tornando alla trasferta di Pescara, intanto Allegri ha spiegato. "Quella di Pescara sara' una partita difficile. Non hanno vinto con il nuovo allenatore, ci terranno a fare bene". Non si fida del Pescara retrocesso e lo dice a piu' riprese. "Dall'altra parte ci siamo noi, che dobbiamo assolutamente vincere cosi' ci potremmo avvicinare ancora di piu' al terzo posto. La partita di Pescara non va sottovalutata". Per il tecnico sarebbe "un peccato lasciarci scappare la terza posizione. Se i ragazzi riusciranno ad arrivare terzi, e credo che lo faranno, sara' un merito diviso tra loro, societa' e tifosi".

DE SCIGLIO TITOLARE A PESCARA, DUBBI IN AVANTI - Allenamento di rifinitura per il Milan, alla vigilia del match esterno contro il Pescara. Allegri per la trasferta in Abruzzo ha convocato 22 giocatori: presente il capitano Ambrosini che partira' dalla panchina, mentre non sara' dell'incontro Antonini, operato ieri al setto nasale dopo uno scontro di gioco in allenamento. In difesa la novita' riguarda De Sciglio, che si riprende la fascia sinistra a discapito di Constant, mentre a centrocampo Allegri confermera' i tre mediani che hanno giocato contro il Torino, ovvero Flamini, Muntari e Nocerino. Davanti l'unico ballottaggio riguarda Niang e Pazzini, vista la squalifica di Boateng: favorito il giovane francese, mentre il "Pazzo" avra' comunque spazio a gara in corso, come ha ammesso lo stesso Allegri in conferenza stampa. Panchina per Robinho, mentre Balotelli ed El Shaarawy sono gia' sicuri di una maglia da titolare. Nel pomeriggio, la squadra e' partita alla volta di Pescara. Probabile formazione (4-3-3) Abbiati; Abate, Mexes, Zapata, De Sciglio; Flamini, Muntari, Nocerino; Niang, Balotelli, El Shaarawy.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
allegriberlusconigalliani
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022

Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.