A- A+
Sport
Ancelotti nuovo allenatore del Bayern, ora è ufficiale

Dopo Italia, Inghilterra, Francia e Spagna, esperienze ricche di successi, Carlo Ancelotti si metterà alla prova anche in Germania. Il Bayern Monaco ha ufficializzato l'arrivo in panchina del 56enne tecnico di Reggiolo, che ha firmato un contratto fino al 2019.  "Sono molto onorato di diventare nella prossima stagione l'allenatore di un grande club come il Bayern Monaco" ha detto Ancelotti al sito del Bayern.

La notizia dell'arrivo di Ancelotti è stata anticipata alla Bild dal presidente del Bayern, Karl-Heinz Rummenigge. Ancelotti prenderà il posto di Pep Guardiola, che saluterà la Germania a giugno del prossimo anno. "Siamo grati a Guardiola per tutto quello che ha dato al nostro club - le parole di Rummenigge alla Bild - e spero che festeggeremo questa ultima stagione insieme con altri successi. Al Bayern arriverà Ancelotti, un allenatore di grande successo e non vediamo l'ora di lavorare insieme".

Guardiola, 44 anni, arrivato al Bayern nel 2013 ha vinto la Supercoppa Europea nel 2013 e il Mondiale per Club, oltre a due titoli di Bundesliga e una Coppa di Germania. In questa stagione il Bayern ha otto punti di vantaggio in Bundesliga sulla seconda in classifica, alla ricerca del quarto titolo di fila. Nessun dettaglio è stato fornito sul futuro del tecnico catalano che comunque potrebbe trasferirsi in Inghilterra con il Manchester City apparentemente favorito.

Ancelotti si unirà al Bayern Monaco il 1 luglio, dopo un anno sabbatico passato tra Vancouver, la città natale di sua moglie, e l'italia, dopo aver lasciato il Real Madrid in estate. L'allenatore italiano ha vinto tre Champions Leagues con il Milan (2003, 2007) e il Real Madrid (2014), oltre a due Mondiali per Club, due Supercoppe Uefa, oltre a svariati campionati in Italia con il Milan, in Premier con il Chelsea, il Francia con il Paris St Germain nel 2013. La Bundesliga tedesca era l'unico grande campionato che mancava nel suo curriculum. Ancelotti sarà il secondo allenatore italiano del Bayern dopo Giovanni Trapattoni, che si è seduto due volte sulla panchina tedesca, nel 1994-1995 e nel 1996-1998.

Tags:
ancelottibayern
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Marica Pellegrinelli in bikini: il web si scalda. E con Borriello...

Marica Pellegrinelli in bikini: il web si scalda. E con Borriello...


casa, immobiliare
motori
Ferrari 296 GTB: la prima berlinetta ibrida plug-in

Ferrari 296 GTB: la prima berlinetta ibrida plug-in


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.