A- A+
Sport
Ferrari in crisi. Ma Alonso... "Sappiamo dove migliorare e lo faremo"

In Bahrein, per ragioni di tempo, si provera' a salvare la baracca ma la Ferrari sa di cosa ha bisogno per gli appuntamenti successivi. Quarto in Australia, quarto in Malesia, Fernando Alonso ha chiaro in testa su cosa occorre lavorare per riprendere Red Bull e Mercedes. "La trazione non e' stata sufficientemente buona, all'uscita delle curve perdevamo terreno - l'analisi del pilota spagnolo riportata da 'Autosport' il giorno dopo Sepang - se paragoniamo la nostra trazione alla migliore in circolazione, che e' quella della Red Bull, piu' o meno il gap e' quello che ci aspettavamo. Per quanto riguarda invece la velocita' di punta, non siamo nemmeno paragonabili alla Mercedes. Sono stati i piu' veloci in Australia, in Malesia e nei test in Bahrein".

Alonso ammette che "abbiamo del lavoro da fare ma ovviamente per il Bahrein - il riferimento al Gp in programma domenica - non c'e' molto da fare perche' saremo di nuovo in pista. Ma per Cina e Spagna penso sia molto chiaro quello che dovremo apportare alla macchina e lo faremo". Nei primi due Gran Premi della stagione, lo spagnolo della Ferrari si e' trovato a lottare con la Force India di Hulkenberg, lontano dalle posizioni che contano. "Non e' la posizione ideale per cominciare il Mondiale ma la squadra sta facendo il massimo per migliorare la situazione - commenta - mi piacerebbe lottare per vincere ma miglioreremo, ne sono sicuro. Abbiamo fatto appena due gare e stiamo analizzando in profondita' gli aspetti dove abbiamo bisogno di fare qualcosa. Faremo tutti gli sforzi necessari per portare la vettura al livello di Mercedes e Red Bull. La speranza e' ancora li'".

Tags:
alonsoferrarimercedesrosberghamiltonvettel
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Renault Arkana e-tech 145, la nouvelle vague diventa ibrida

Renault Arkana e-tech 145, la nouvelle vague diventa ibrida


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.