A- A+
Sport
Alonso fatalista dopo Montecarlo: "Per il podio speriamo in Canada"

E anche a Montecarlo la Ferrari finisce a fare la comprimaria. Il quarto posto di Monaco non soddisfa Fernando Alonso, che pero' resta ottimista per il futuro. "Portiamo delle novita' in tutte le gare cercando di migliorare ma anche gli altri portano i propri sviluppi e quindi, purtroppo, resta questo distacco dai top - l'analisi del pilota spagnolo -. Ma in Canada speriamo che tutto quello che portiamo ci faccia migliorare e ci metta in una posizione piu' vicina al podio, per avere un po' di divertimento anche noi in questa stagione".

Mattiacci, "il terzo posto sarebbe stata un'iniezione ottimismo" - "Monaco e' storicamente un Gran Premio imprevedibile ed eravamo ben consapevoli dell'esistenza di mille variabili. Riuscire a mantenere il terzo posto sarebbe stata un'iniezione di ottimismo per tutta la squadra, ma eventi al di fuori del nostro controllo non lo hanno reso possibile. Stiamo lavorando tutti senza sosta e sono certo che grazie alla grande professionalita' delle persone che mi circondano sapremo migliorare giorno dopo giorno, per tornare ad essere competitivi nel breve periodo ma soprattutto per arrivare a raggiungere i traguardi ambiziosi per i quali deve lottare la Ferrari". Cosi' Marco Mattiacci, team principal della Ferrari commenta sul sito della Scuderia del Cavallino il risultato del GP di Monaco che ha visto Alonso chiudere quarto e Raikkonen dodicesimo, dopo essere stato a lungo al terzo posto.

Raikkonen "Pessimo risultato ma non e' colpa mia" - Sembrava essere un gran bel weekend per Kimi Raikkonen che alla partenza recupera subito tre posizioni portandosi alle spalle delle due Mercedes. Ma poi con il tamponamento della Marussia di Max Chilton e' stato costretto a rientrare ai box per sostituire la gomma, scivolando oltre la decima posizione, per poi recuperare fino all'ottava prima del nuovo contatto con la McLaren di Magnussen che l'ha costretto a tornare al box e quindi chiudere in dodicesima posizione. "Il risultato fa schifo, ma non per colpa mia", dice il finlandese della Ferrari al microfoni di Sky F1. "Potevo chiudere ottavo ma non mi interessava prendere un paio di punti. La gara e' stata distrutta dopo che una Marussia mi ha colpito e forato la gomma posteriore", conclude Kimi.

Hamilton battuto ancora da Rosberg fa buon viso a cattivo gioco: e' andata cosi' doppietta bene per team - "La giornata e' andata cosi', buona doppietta per il team". Lewis Hamilton non sembra molto soddisfatto del secondo posto nel Gran Premio di Monaco alle spalle di Rosberg e preferisce sottolineare il risultato positivo a livello di squadra per la Mercedes. Hamilton non cerca scuse ("il problema all'occhio nel finale? Niente di importante") e ammette che Rosberg "aveva un passo piu' veloce. Oggi ero molto forte - aggiunge poi il pilota anglo-caraibico - ma questo e' un circuito dove e' molto difficile superare".

Rosberg "mantenuta calma, contento per il team" - "Ho mantenuto la calma e ce l'ho fatta, sono contento per il team che ha fatto tanto". Sono le prime parole di Nico Rosberg dopo la vittoria del Gp di Monaco, seconda consecutiva sul tracciato monegasco. "E' una vittoria speciale", ha detto ancora il tedesco, che e' tornato in testa alla classifica piloti nel giorno in cui la Mercedes festeggia la quinta doppietta consecutiva. "Lewis stava andando di slancio in questo periodo, dovevo cercare di spezzarlo e in qualche modo ce l'ho fatta. Riprendere la testa della classifica mondiale e vincere a Monte Carlo e' qualcosa di bello per me".

Rosberg concede il bis, Alonso quarto - Nico Rosberg concede il bis, vincendo per il secondo anno consecutivo il Gran Premio di Monaco. Sulla pista di casa il tedesco della Mercedes, partito dalla pole position, ha preceduto il compagno di squadra Lewis Hamilton. Un risultato che permette a Rosberg di riportarsi al comando della classifica iridata. Ancora terzo gradino del podio per Daniel Ricciardo con l'unica Red Bull giunta al traguardo che nel finale ha provato a sorpassare il campione del mondo 2008. Quarto posto e ultimo dei piloti a pieni giri Fernando Alonso. Gara sfortunata per Kimi Raikkonen. Autore di una grande partenza e a lungo terzo, ha perso varie posizioni perche' tamponato dalla Marussia di Max Chilton. Il finlandese e' stato autore di una bella serie di sorpassi che l'hanno riportato fino all'ottava posizione, per poi ricadere indietro in un tentativo di sorpasso a Magnussen che l'ha costretto a rifermarsi ai box e chiudere dodicesimo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
alonsoferrarimontecarlorosberghamilton
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Kia svela la nuova generazione della Niro

Kia svela la nuova generazione della Niro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.