A- A+
Sport
Andy Schleck, addio al ciclismo a neppure 30 anni

Se ne va un vero talento: il lussemburghese, vincitore del Tour de France del 2010 (a tavolino per la successiva squalifica di Alberto Contador, ma fu secondo anche nel 2009 e nel 2011) appende la bici al chiodo a soli 29 anni dopo una serie di infortuni che lo hano tormentanto in queste ultime tre stagioni. In particolare il grave ko al ginocchio rimediato durante la terza tappa dell'ultimo Tour, con conseguente rottura del legamento crociato. "Sono ovviamente deluso per aver chiuso la mia carriera in questo modo. Avrei preferito continuare a battermi ma il mio ginocchio non me lo permette. Anche se i legamenti sono guariti, c'è il problema della cartilagine. Ho lavorato duro per guarire definitivamente, ma sono arrivato alla conclusione che, a meno di prendere il rischio di far danni irreversibili, sia meglio fermarsi".

Andy Schleck, che ha chiuso due volte secondo anche il Giro d'Italia (2007 e 2009) e vinto la Liegi-Bastogne-Liegi,  chiude un capitolo importante della sua vita. "La bici è l'amore della mia vita, ma non è la mia vita. Esistono cose ben più importanti, me ne sono reso conto quando è nato mio figlio. Nessun podio al Tour del France mi ha procurato un sentimento così forte come quello".

Tags:
andy schlecktour de francecontadorfrank schleck
in evidenza
Festival Economia: "Professione Manager" Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Il direttore di affaritaliani a Trento

Festival Economia: "Professione Manager"
Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica

Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.