A- A+
Sport
balotelli

"Ho sempre detto che se fossero successi episodi di razzismo allo stadio non avrei detto nulla. Ma questa volta ho cambiato idea: se accadra' un'altra volta, lascero' il campo perche' e' una cosa troppo stupida". A parlare e' Mario Balotelli, che in un'intervista alla Cnn e' tornato sugli episodi di domenica sera a San Siro, quando da parte dei tifosi romanisti sono arrivati cori razzisti nei suoi confronti che hanno costretto l'arbitro Rocchi a sospendere il match per circa due minuti.

"Ho parlato con Prince (Boateng ndr), volevo lasciare il campo - aggiunge l'attaccante del Milan - ma avrebbero pensato che volevo andar via perche' eravamo in difficolta' e quindi mi sono detto 'no, e' meglio che giochiamo e parlero' poi', cosi' e' andata. Se non fosse stato per questo motivo, avrei lasciato il campo".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
balotellirazzismo
in evidenza
"Un film che rimarrà nella storia" Ennio , intervista al produttore

Esclusiva/ Parla Gianni Russo

"Un film che rimarrà nella storia"
Ennio, intervista al produttore

i più visti
in vetrina
Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"

Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"


casa, immobiliare
motori
Mercedes e Luminar insieme per accelerare sulla guida autonoma

Mercedes e Luminar insieme per accelerare sulla guida autonoma


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.