A- A+
Sport

GIUDICE SPORTIVO, 3 GIORNATE DI STOP A BALOTELLI -  L'attaccante del Milan Mario Balotelli e' stato squalificato per tre giornate dal giudice sportivo: una giornata per la "doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario e per proteste nei confronti degli ufficiali di gara"; due giornate "per avere, all'atto dell'espulsione, rivolto all'arbitro espressioni ingiuriose ed intimidatorie" (infrazione quest'ultima rilevata dal quarto ufficiale).

BALOTELLI modificato 34


MILAN, LE PAGELLE
Di Giordano Brega

ABBIATI VOTO 5 La 300° del portiere rossonero (con fascia da capitano) è triste: sul gol di Higuain gli manca il riflesso giusto e il Milan va a picco.
ABATE VOTO 5,5 Si perde Albiol che fa da ponte sul gol di Britos. Poi è autore di almeno una sessantina di minuti energici, con ottime discese sulla fascia. Cala un po' nel finale.
ZAPATA VOTO 4,5 Totalmente imbambolato nei primi 5-10 minuti quando il Napoli fa quel che vuole della difesa rossonera. Perde palloni assurdi e vaga nell'area lontano da qualsiasi idea di comando e leadership che dovrebbe tenere. Cresce un po' nella ripresa, ma ormai i suoi errori hanno zavorrato il Milan.
MEXES VOTO 5 Simile a Zapata, giusto un po' più di carisma sulla squadra che prova a reagire.
EMANUELSON VOTO 4 Indovina mezzo cross in tutta una partita che definire opaca è già fargli un complimento.
POLI VOTO 6,5 Dinamico e a tutto campo: aiuta la difesa e si butta davanti. Una delle poche note positive della serata.
DE JONG VOTO 6,5 Mette un'infinità di toppe sulla sgualcita giacca rossonera. A volte sembra che si sdoppi e ci siano due Nigel in campo da quanto corre.
MUNTARI VOTO 5,5 Pure Sulley si sbatte, ma concludendo molto meno dei due compagni di reparto.
BALOTELLI VOTO 4 Un rigore si può sbagliare dopo 22 centri. Una serata può essere maledetta (Reina gli para di tutto). Trova pure un gol a giro, seppure inutile al 90', dimostrando di essere il milanista più in palla. Poi però decide di rovinare tutto con quella reazione assurda a fine partita che gli costa l'espulsione. Un atteggiamento censurabilissimo che mette in difficoltà la squadra per la trasferta di Bologna.
BIRSA VOTO 5 Ci mette impegno, ma non può essere lui la 'qualità' di questo Milan.
MATRI VOTO 5 Svaria e cerca palloni ovunque. Prova a dare profondità alla squadra, ma non riesce a trovare conclusioni di rilievo. Salvo un buon colpo di testa attorno alla mezzora quando è bravo a rubare il tempo ai difensori, ma non riesce a sorprendere Reina.

ROBINHO VOTO 5 Entra per Birsa e ci si aspetterebbe un po' di qualità e qualche guizzo dal brasiliano. Attese deluse.
NIANG VOTO 5 Entra con voglia di 'fare', ma conclude nulla e talvolta pare impacciato con il pallone tra i piedi.
NOCERINO S.V.

ALLEGRI, BALOTELLI? ISTERISMO NON SERVE - "Direi che la squadra ha fatto una buona prestazione sotto il piano tecnico. Abbiamo regalato i primi dieci minuti, poi pero' abbiamo disputato la nostra migliore partita del campionato, creando diverse occasioni. A Torino siamo stati bravi e fortunati, stasera bravi e sfortunati". Il tecnico del Milan, Massimiliano Allegri, analizza cosi' la sconfitta casalinga dei rossoneri contro il Napoli capolista. Un ko che brucia anche per il rigore sbagliato di Balotelli e per i troppi errori commessi dalla retroguardia lombarda. "Abbiamo difeso male e in modo sbagliato, dobbiamo sicuramente migliorare - spiega il mister rossonero ai microfoni di Sky - ma poi abbiamo giocato un buon calcio: se avessimo realizzato quel rigore, magari riprendevamo la partita. Certo, abbiamo preso sette gol in quattro partite e cosi' non possiamo pensare di vincere, pero' stasera abbiamo giocato alla pari con una grande squadra come il Napoli, una candidata per lo scudetto. Ora aspetto che rientri qualche infortunato, dopo la sosta si vedranno gia' dei correttivi". Balotelli ancora croce e delizia. Una buona partita, nonostante il penalty fallito, ma poi la bagarre finale che gli e' costato il secondo cartellino giallo. "Quando le partite sono finite, e' meglio restare zitti, altrimenti si fanno danni - sottolinea Allegri - Sono contro gli attacchi isterici, e' inutile restare a fare confusione quando l'arbitro fischia: anche se ha sbagliato non puo' cambiare niente. Siamo una buona squadra, anche se abbiamo collezionato quattro punti in altrettante giornate, e abbiamo ottime possibilita' per giocarci le posizioni piu' alte della classifica, pero' gli attacchi isterici non servono a niente"

BALOTELLI ESPULSO PER PROTESTE A FINE GARA - Grande nervosismo per Mario Balotelli: al termine di Milan-Napoli, match vinto dai partenopei per 2-1, SuperMario - dopo aver fallito il primo rigore in carriera e aver segnato in pieno recupero - e' stato espulso a partita gia' finita dall'arbitro Banti per proteste. Balotelli, ammonito durante la gara per un fallo di gioco, ha contestato vivacemente il fischietto livornese per un fallo ai suoi danni di Behrami non sanzionato. Banti ha cosi' estratto il secondo giallo ed espulso Balotelli, che saltera' quindi almeno la prossima partita, ovvero la trasferta di Bologna.

MILAN-NAPOLI 1-2, ROSSONERI GIA' A -8 - Napoli sbanca San Siro con un gol per tempo (Britos e il solito Higuain), aggancia la Roma al comando a punteggio pieno e caccia il Milan a 8 punti dalla vetta: 2-1 per gli uomini di Benitez, con Balotelli, a segno solo nel finale, che le tenta tutte ma sbaglia il primo rigore della sua carriera (17' del secondo tempo), trovando un Reina ispirato in diverse circostanze. Grande partenza per il Napoli, che nei primi 4' avrebbe gia' due occasioni per passare: la prima, con Behrami, servito alla grande da Insigne; la seconda con Higuain, che sfrutta un tocco di Hamsik su passaggio maldestro di Zapata, ma sfiora il palo. La pressione del Napoli manda in tilt il Milan, e al 6' si sblocca il risultato: punizione di Callejon, sponda di Albiol per Britos che di testa non sbaglia a due passi da Abbiati. La reazione rossonera porta la firma di Balotelli: Reina si oppone due volte alle conclusioni di SuperMario. In contropiede di nuovo il Napoli: cross di Callejon, Hamsik ci arriva ma determinante la deviazione di Mexes. Birsa, Matri e Abate provano a impensierire Reina. Al 39' grossi dubbi in area partenopea per un contatto Zuniga-Poli, Banti concede l'angolo tra le proteste dei padroni di casa. Ripresa senza cambi e primo sussulto per il Milan: sull'angolo di Birsa Reina esce a vuoto ma Mexes non ne approfitta. Sul fronte opposto arriva il raddoppio del Napoli: lo firma Higuain, che si gioca su De Jong ed esplode un gran destro sul quale Abbiati si fa trovare impreparato. Allegri toglie Birsa per Robinho, Balotelli si procura un rigore (fallo di Albiol) ma Pepe Reina lo ipnotizza: e' il primo errore dal dischetto in carriera per il numero 45, per il Milan la salita si fa sempre piu' dura. Anche perche' la fortuna non e' dalla sua parte: al 26' Balotelli, comunque il migliore dei suoi assieme a De Jong, colpisce la traversa. Altro duello Balotelli-Reina al 31': lo vince ancora una volta lo spagnolo, che deve arrendersi al 46' a una magia del numero 45. Non basta, il Napoli sale a quota 12 come la Roma mentre il Milan perde altro terreno prezioso.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
balotelliallegrinapolibantibirsamatri
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti

Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.