A- A+
Sport
Il Milan offre un triennale a 2,5 milioni a Diego Lopez. Cerci congelato

Milan-Diego Lopez. Il club di via Aldo Rossi può arrivare a proporre un contratto triennale a 2,5 milioni di euro a stagione al portiere che il Real Madrid ha messo in lista di partenza dopo la conferma di Iker Casillas e l'arrivo di Keylor Navas. Intanto su Agazzi c'è un interesse del Sassuolo di mister Di Francesco.

Fronte esterno d'attacco. Malgrado il pressing dell'Atletico Madrid resta Cerci il nome più gradito a Galliani-Pippo, ma sul talento del Torino si faranno passi più decisi dopo ferragosto. Per quel che concerne Gorand Pandev invece si segnala l'interesse del Galatasaray: il club allenato da Cesare Prandelli ha offerto un triennale al 31enne macedone in forza al Napoli. E Niang? Il 19enne francese sta conquistando Inzaghi, ma anche il Parma che lo ha chiesto in prestito per dargli spazio e minuti da titolare.

A centrocampo Dzemaili resta nel mirino malgrado le smentite di Galliani (il problema è se il Napoli lo vende, visto che Benitez sta pensando di tenerlo) e spunta come alternativa il 26enne camerunense Alex Song fuori dai piani del Barcellona di Luis Enrique (ingaggio però pesante per le casse rossonere: 5 milioni). I 10 milioni del Manchester United per Nigel De Jong? Al momento l'offerta non è stata formalizzata.

Balo-Niang-Pazzini, tris al Chivas. Pippo: "Bene anche Honda e Menez" - "Secondo me avevamo già fatto una buona gara contro il Liverpool, oggi la mia squadra su un campo molto difficile ha fatto bene. Siamo stati bravi, le combinazioni che proviamo in allenamento sono venute, c'era un bello spirito". Inzaghi può tornare a sorridere con il 3-0 sui messicani del Chivas, firmato Niang-Balotelli-Pazzini. Un bel passo avanti dopo le tre sconfitte consecutive in Guinness Cup (Galatasaray-City-Liverpool).

Pippo è partito con 4-3-3 che vedeva Abbiati in porta, linea difensiva composta da Abate, Alex, Mexes e Albertazzi, quindi Poli, Cristante e Muntari a sostegno di Honda, Balotelli, Niang. Poi molti cambi nella ripresa. "Vedo lo spirito giusto, vedo grande voglia di fare bene, ero convinto che saremmo migliorati e dobbiamo continuare così. Quando si va in campo tutti pensano a prevalere sull'avversario, ma penso che alla fine nonostante il campo sia stata una bella partita e per noi e loro non aver perso nessun giocatore è stato molto importante".

Note positive in attacco: "Davanti abbiamo fatto tutti molto bene, a partire da Balotelli, Pazzini e Niang, ma rimarcherei anche la partita di Honda che mette sempre un grande spirito. Menez è entrato con lo spirito e la gamba giusta, stiamo trovando tutti una bella condizione. Era bello vedere come gli attaccanti combattevano e aiutavano la squadra".

Tags:
balotelliniangpazziniinzaghichivas
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio

Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.