A- A+
Sport
Il Milan costretto a tenersi Balotelli. Nemmeno l'Arsenal vuole Mario


Ancora un "no" a Mario Balotelli, mentre Tomas Vermaelen potrebbe andar via. Arsene Wenger, alla vigilia della sfida con il Benfica per l'Emirates Cup, fa il punto sul mercato dell'Arsenal. "Non abbiamo mai fatto un'offerta per Balotelli, non c'e' nulla di vero", assicura il manager dei Gunners pronto a dare una chance a Joel Campbell. "Fa parte dei miei piani - conferma -. Potrebbe giocare gia' domani". Smentendo anche le voci su Juan Quintero, ex Pescara ora al Porto, Wenger non esclude l'addio di Vermaelen, che piace a Barcellona e Manchester United: "Adesso e' infortunato, comunque c'e' una possibilita' che se ne vada". In ogni caso, conclude il tecnico alsaziano, "sono molto felice del nostro mercato e potremmo fare ancora qualcosa".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
balotelli
in evidenza
CR7-Manchester, divorzio vicino Georgina mostra il pancione

Le foto

CR7-Manchester, divorzio vicino
Georgina mostra il pancione

i più visti
in vetrina
Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...

Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...


casa, immobiliare
motori
Stellantis celebra il suo primo anno di successi

Stellantis celebra il suo primo anno di successi


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.