A- A+
Sport
Barcellona, Messi aggredito in aeroporto dagli ultras del River Plate

Bruttissimo episodio di cui è stato vittima Lionel Messi. Il fuoriclasse del Barcellona è aggredito verbalmente e fisicamente da un gruppo di ultras del River Plate. Una situazione antipatica avvenuta all’aeroporto internazionale di Tokyo dopo la vittoria blaugrana del Mondiale per Club ai danni della squadra argentina.

E dire che la Pulce dopo aver segnato uno dei tre gol (nel 3-0) finale aveva anche alzato la mano per chiedere 'perdono' ai suoi connazionali. Scuse rifiutate e aggressione. Un tifoso dei Millonarios lo avrebbe spinto con tanto di sputi che Messi ovviamente ha preso molto male.

Reagendo.

Leo avrebbe colpito uno degli istigatori. Subito dopo è stato fermato e tranquillizzato da Luis Enrique e Mascherano e alle forze dell’ordine che hanno evitato il degenerare della situazione...

Iscriviti alla newsletter
Tags:
barcellonamessi river plate
in evidenza
A Parigi la pizza la fanno i robot Gli italiani insorgono sui social

MediaTech

A Parigi la pizza la fanno i robot
Gli italiani insorgono sui social

i più visti
in vetrina
Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%

Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%


casa, immobiliare
motori
nuovo Honda HR-V, rigorosamente ibrido

nuovo Honda HR-V, rigorosamente ibrido


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.