A- A+
Sport
Bebe Vio e art4sport lanciano i WEmbrace Awards

Bebe Vio e art4sport: ecco i WEmbrace Awards

A tredici anni dalla fondazione di art4sport, l’Associazione Onlus nata dalla storia di Bebe Vio, impegnata nella raccolta fondi per acquistare protesi e ausili sportivi per migliorare la qualità della vita di bambini con amputazioni di arto attraverso lo sport, vede la luce un nuovo importante evento: WEmbrace Awards.

WEmbrace, il significato

Una serata speciale che, come si intuisce dal titolo, entra ufficialmente a far parte del movimento WEmbrace, che mira a far convergere, unire e rafforzare le voci che parlano di inclusione, esaltando le qualità di tutti e abbracciando le diversità. WEmbrace è infatti la crasi delle parole ‘WE’ ‘Embrace’, ‘Noi’ ‘Abbracciamo’, inteso come l’abbraccio alle unicità, promuovendo quindi valori di inclusione e ispirazione.

Valori importanti, che la serata degli Awards vuole mettere in evidenza. Grazie al lavoro attento, portato avanti in questi mesi da un Osservatorio stabile composto da professionisti della comunicazione che ruotano da diversi anni attorno all’universo di art4sport, sono state indicate oltre 100 storie di persone, associazioni, organizzazioni, che si sono distinte per aver condiviso questa filosofia di pensiero. Dal confronto interno dell’Osservatorio con art4sport, sono emerse poi 15 tra le 100 storie che più di altre hanno colpito per la loro unicità e capacità di ispirazione che saranno sottoposte alla Giuria degli Awards per una valutazione finale.

WEmbrace Awards, la giuria e Charity night gala dinner

La Giuria sarà composta da testimonial d’eccezione del panorama italiano e internazionale che avranno il compito di individuare le storie dei “WEmbracer” da celebrare.

WEmbrace Awards è una Charity night gala dinner, che si terrà il 30 marzo all’Excelsior Hotel Gallia di Milano, ed è destinata a tutte le company e le media company che ogni giorno si adoperano per rendere il mondo un ambiente più inclusivo. La partecipazione è legata all’acquisto di un tavolo con dieci posti attraverso una donazione.

WEmbrace Awards, le categorie

Nel corso della serata, che per l’occasione vedrà la realizzazione di un menù dai sapori ricercati omaggio agli Awards, sarà possibile assistere alla cerimonia dove saranno presentate le storie e assegnati i riconoscimenti a chi ha mostrato e promosso con le sue azioni l’inclusivo spirito da ‘WEmbracer’.

Le storie che riceveranno questa assegnazione saranno 5, ognuna legata a un preciso ambito di appartenenza:

•       WEmbrace Ourself: Un individuo che, affrontando un percorso personale attraverso la propria diversità, la rende un valore per sé e per gli altri, diventando fonte di forza, energia e un punto di riferimento.

•       WEmbrace Others: Un individuo, un gruppo di individui o un progetto che, attraverso la tenacia, determinazione, lavoro e impegno, è riuscito a far sì che la diversità diventasse un valore sociale riconosciuto per una comunità.

•       WEmbrace Sport: Un individuo o un gruppo di individui che, attraverso la propria attività sportiva o impresa è riuscito a comunicare, valorizzare o istituire la diversità come valore.

•       WEmbrace Difference: Un gruppo di persone o un’associazione o un’istituzione che ha saputo cogliere la diversità altrui “adottandola” e valorizzandola affinché diventasse unicità per la comunità e un punto di riferimento per il prossimo.

•       WEmbrace The World: Un premio speciale a una storia che racchiude un esempio ispirante legato alla diversità a livello internazionale.

«Con art4sport promuoviamo da molti anni l’inclusione attraverso lo sport. Infatti, grazie allo sport riusciamo a far capire che una cosa vista come un difetto, come un'amputazione o un’altra disabilità, possono diventare una particolarità di cui andare fieri» affermava Bebe Vio qualche anno fa, parlando delle attività dell’Associazione. Una frase molto significativa, che trova oggi nei WEmbrace Awards e, più in generale nel movimento WEmbrace, la sua massima rappresentazione: solo accettando le proprie unicità e imparando a credere veramente in sé stessi, si può arrivare a superare i propri limiti e aprirsi agli altri, rendendo il mondo un posto davvero alla portata di tutti.

«È grazie a questi 13 anni di attività nel mondo paralimpico che si sono ampliati i nostri orizzonti – afferma Teresa A. Grandis, presidente di art4sport - Abbiamo conosciuto la diversità in tutte le sue forme e siamo rimasti affascinati dalla bellezza, dalla forza e dalla ricchezza che ognuna di queste storie porta con sé. Con i WEmbrace Awards vogliamo uscire dall’ambito dello sport per creare un flusso di emozioni universali che possano ispirare le persone attraverso la conoscenza e la scoperta di persone uniche e speciali. Ma in fondo, ognuno di noi lo è. E ognuno di noi può essere un WEmbracer. Basta crederci».

All’interno del movimento WEmbrace convergono tre eventi principali (WEmbrace Awards, WEmbrace Games e WEmbrace Sport), organizzati dall’Associazione art4sport con l’obiettivo di sensibilizzare, educare e raccogliere i fondi per promuovere la cultura della disabilità e per sostenere l’acquisto di protesi e attrezzature sportive per bambini con un’amputazioni di arto.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bebe viowembrace awards




in evidenza
World Press Photo, ecco la foto vincitrice del 2024

La “Pietà” di Gaza

World Press Photo, ecco la foto vincitrice del 2024


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


motori
DS E-TENSE FE23 in Nero e Oro per l'E-Prix di Monaco

DS E-TENSE FE23 in Nero e Oro per l'E-Prix di Monaco

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.