A- A+
Sport
Benitez: "Sbagliamo troppi gol. E Higuain...". Squadra in ritiro

De Laurentiis manda la squadra in ritiro - Il patron ha tenuto a colloquio tecnico e giocatori per oltre 40 minuti negli spogliatoi. Ha convocato la squadra in ritiro, annullando il giorno di riposo.  Tutti concentrati per cercare di chiudere l'anno bene contro il Parma.

Benitez: "Sbagliamo troppi gol. E Higuain..." - "Il primo gol lo abbiamo subito con quattro o cinque giocatori vicino alla palla. Non so se sia questione di avere o meno un centrocampista difensivo in piu', abbiamo due centrali e due centrocampisti che devono coprire il campo. Anche sul secondo gol c'erano quattro giocatori contro tre avversari ma se i centrocampisti non rientrano e' un problema, dobbiamo sistemare i movimenti". Cosi', ai microfoni di Sky Sport, il tecnico del Napoli, Rafa Benitez, ha commentato la brutta sconfitta per 2-0 degli azzurri col Milan.

"Fino a poco tempo fa con la Roma o col Verona abbiamo dimostrato personalita' e voglia di vincere - ha continuato -. Non abbiamo la continuita' dell'anno scorso, specie in fase offensiva. Abbiamo le migliori percentuali della Serie A in fase offensiva ma non segniamo, indipendentemente dalle occasioni che abbiamo. Abbiamo preso due gol all'inizio dei due tempi e non siamo stati bravi a reagire. Se facevamo gol con una delle occasioni che abbiamo avuto la partita cambiava. In molti frangenti abbiamo controllato la partita ma loro si chiudevano bene e non era facile trovare gli spazi".

Benitez non e' apparso soddisfatto dell'atteggiamento rabbioso di Gonzalo Higuain, che si e' lamentato spesso con i compagni ed e' sembrato molto nervoso: "La partita era iniziata male, poi abbiamo reagito ma nella ripresa abbiamo iniziato nuovamente male. Capisco perche' Higuain faccia cosi', qualche volta fa bene ad arrabbiarsi, qualche altra perde un po' il controllo. Se l'anno scorso ha fatto quello che ha fatto, ci e' riuscito nella stessa posizione di stasera. Non e' questione di chi aveva accanto.Durante tutta la partita abbiamo avuto l'occasione di fare gol e non ci siamo riusciti contro un avversario che aspettava basso e ripartiva. Il Milan e' una squadra di qualita' - ha concluso il tecnico madrileno -, dovevamo pressarli sempre e non a tratti, altrimenti, com'e' successo, ripartivano con qualita'. Per avvicinarci al terzo posto dobbiamo vincere le nostre partite, siamo tante squadre in pochi punti, il campionato di Serie A e' difficile ma questo gia' lo sapevamo".

Tags:
benitezhiguainhamsik
in evidenza
Berardi ciliegina dello scudetto Leao deve 20 mln allo Sporting

Le mosse del Milan campione

Berardi ciliegina dello scudetto
Leao deve 20 mln allo Sporting

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale

Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.