A- A+
Sport
Bianchi esce da coma artificiale, trasferito in Francia

Notizie incoraggianti su Jules Bianchi. La famiglia fa sapere che il pilota francese non e' piu' in coma artificiale ed e' stato trasferito in un ospedale di Nizza, realizzando "un importante passo avanti". Il giovane pilota e' pero' ancora privo di coscienza e le sue condizioni restano ancora critiche.Bianchi era ricoverato in Giappone dal 5 ottobre scorso, dal terribile incidente di Suzuka dove, al volante della sua Marussia, e' andato a sbattere contro una gru riportando una lesione assonale diffusa.

I genitori di Bianchi hanno fatto anche sapere che il pilota "respira senza aiuto artificiale e i suoi segni vitali sono stabili". Proprio queste condizioni hanno consentito il trasferimento a Nizza, dove permarra' nel reparto di terapia intensiva.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
jules bianchimarussiaf1
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT

Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.