A- A+
Sport
Buffon: "Pallone d'Oro? Difficile per Neuer che è portiere.Vince CR7"

Adesso Manuel Neuer potrebbe riuscire nell'impresa che nel 2006 Gigi Buffon fu vicino a centrare: conquistare il Pallone d'oro. Il numero 1 della Juventus e della Nazionale, pero', pensa che trionfera' Cristiano Ronaldo perche' ritiene difficile che il portiere del Bayern Monaco e della Germania campione del mondo riesca ad imporsi. "Perche' un portiere vinca questo premio deve succedere qualcosa di eccezionale", ha dichiarato Buffon in un'intervista rilasciata al sito della Fifa. "E' un trofeo importantissimo per noi giocatori, e' il massimo perche' e' un riconoscimento a livello mondiale che ti permette di entrare nella storia del calcio. Io sono arrivato secondo nel 2006 ma nello sport nessuno si ricorda il secondo posto. Ne fui comunque orgoglioso, perche' era il frutto di grandi sacrifici e grandi vittorie a livello di squadra. E poi in quell'occasione lo vinse chi lo meritava: Fabio Cannavaro". Per il portiere bianconero il Pallone d'Oro quest'anno lo vincera' Cristiano Ronaldo.

L'unico portiere che ha vinto il trofeo e' Lev Yashin che vinse nel lontano 1963. "Non e' facile ed e' determinante anche il momento storico, Yashin e' stato eccezionale, ma forse il fatto che era di un Paese di cui si sapeva poco, il mistero che lo circondava, lo ha aiutato a vincere e a diventare una leggenda". Secondo Buffon oggi "non si premia necessariamente il miglior giocatore, ma chi ha vinto ed e' stato determinante nei successi della sua squadra. Un portiere per vincerlo - scherza Buffon - deve vincere il Mondiale dopo aver passato ottavi, quarti, semifinale e finale ai rigori e averli parati tutti". Per il portiere bianconero il Pallone d'Oro quest'anno lo vincera' Cristiano Ronaldo, "probabilmente anche se non avesse vinto la Champions League, perche' bisogna premiare il miglior giocatore del momento. Ronaldo ha un livello di rendimento molto alto e negli ultimi anni ha fatto veramente qualcosa di eccezionale e quindi merita questo premio. Detto questo io continuo a pensare che, in generale, il migliore di tutti e' Lionel Messi perche' quando e' al 100% e' semplicemente sublime. Tra i due non ci sono grandi differenze, sono a livelli molto vicini per cui basta un piccolo elemento, anche un lieve calo di rendimento, per far si' che uno prevalga sull'altro. Per me quest'anno Ronaldo e' stato incredibilmente decisivo. E' un grande professionista, si vede che ha la mentalita' giusta e che lavora per raggiungere gli obiettivi che si pone. Credo che le persone che hanno successo per il lavoro e i sacrifici che fanno debbano essere premiate e Ronaldo e' uno di questi".

Nessun italiano tra i 23 candidati (ora diventati tre, Messi, Neuer e Ronaldo, ndr) al Pallone d'Oro. "Non so se in questo momento in Italia ci sia un giovane, un piccolo fenomeno che puo' ambire a questo trofeo in futuro - commenta Buffon - Ora non abbiamo nessuno perche' veniamo da un Mondiale molto deludente e anche i nostri club non vincono da anni i grandi trofei. Il fatto che non ci siano italiani ci fa capire il momento storico che sta attraversando il nostro calcio, l'involuzione della qualita' tecnica dei nostri giocatori. Nello sport come nella vita ci sono i cicli, forse questo e' uno dei punti piu' bassi. Noi italiani abbiamo sempre saputo coniugare la tecnica con la tattica e credo che lavorando su queste basi torneremo a crescere in poco tempo".

Tags:
buffonneurerpallone d'orocristiano ronaldo
in evidenza
Berardi ciliegina dello scudetto Leao deve 20 mln allo Sporting

Le mosse del Milan campione

Berardi ciliegina dello scudetto
Leao deve 20 mln allo Sporting

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale

Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.