A- A+
Sport

di Alberto Foà

Dunque l’Italia ha battuto ai rigori l’Uruguay. Ai rigori, nel senso che l’arbitro ne ha negati tre ai sudamericani e poi tre sudamericani hanno letteralmente passato la palla a Buffon, passato a sua volta nel giro di pochi minuti da unico colpevole a eroe nazionale. Durante la notte poi, il Brasile ne ha rifilati tre alla Spagna e anche qui entrambe le squadre hanno dato la loro linea, bastava vedere le due partite contro gli azzurri. Ai mondiali però sarà diverso, anche perché ci saranno sicuramente rivali più forti di Italia e Uruguay. Intanto, dai microfoni di Sky Sport, Massimo Moratti ha gettato acqua sul fuoco riguardo all’ingresso dell’indonesiano Thohir nella società nerazzurra: “Siamo ancora lontani – ha detto – anche se da tifoso mi auguro che si giunga alla quadra. E comunque la campagna acquisti non ha niente a che fare con la vicenda”. Bene, cioè male, perché a questo punto avrei una domanda per Moratti e una per Thohir. Al presidente: giusto che come tifoso si auguri nuovi capitali – e soprattutto una gestione diversa degli stessi – ma se i soldi non serviranno comunque per la campagna acquisti, come tifoso cosa se li augura a fare? Al socio in pectore: se davvero è disposto a entrare nel capitale dell’Inter senza manco avere voce in capitolo sugli acquisti, promette fin d’ora che almeno Branca lo cede, gratis, al ministero delle politiche agricole e forestali?/

Iscriviti alla newsletter
Tags:
inter
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
in vetrina
Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C

Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C


casa, immobiliare
motori
Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.