A- A+
Sport
Cellino vende il Cagliari a un fondo Usa per 85 milioni di euro

Dopo 22 anni Massimo Cellino vende il suo Cagliari. Il club sardo passa di mano e va sotto il controllo di un gruppo statunitense. La conferma è arrivata dallo stesso (ex) patron al termine di una lunga riunione conclusasi a Miami. "Sono felicissimo. Dio li benedica, ora saranno loro a lottare con la burocrazia", ha detto all'Ansa.

Già nei giorni scorsi aveva confermato le voci sulla trattativa, facendo capire di voler accettare gli 80-85 milioni offerti dalla cordata americana. "I tifosi vogliono gli americani, accetterò la proposta per il bene della Sardegna", aveva detto. Al termine delle due diligence per verificare la regolarità dei conti, chieste dai compratori, ecco la fumata bianca. Manca ancora la firma, ma l'accordo di massima è stato trovato e a suggello pure la foto con stretta di mano finale da cui non si torna indietro.

Resta una sola condizione:  gli americani vogliono sapere sin da subito dove si potrà giocare il prossimo campionato, visto che quest' anno il Cagliari è stato costretto a disputare le gare interne in un Sant' Elia con capienza ridotta a meno di cinquemila spettatori. "Sono stato autorizzato da Cellino a trattare per lo stadio a nome del Cagliari Calcio", ha spiegato Luca Silvestrone, emissario del fondo americano

"Cellino si è dimostrato persona brava ed intelligente - ha aggiunto - ci ha detto che è pronto a rivedere tutti gli accordi presi con il fondo se lo stesso fondo dovesse avere problemi insormontabili con la burocrazia per lo stadio. E questo gli fa un grande onore".

Silvestrone sarà a Cagliari nelle prossime ore per definire la questione-stadio. "L'importante è che sia tutto a posto nel più breve tempo possibile perchè dobbiamo impostare la stagione".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cellinocagliariusa
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Gruppo Renault festeggia il 1° anniversario della Refactory

Gruppo Renault festeggia il 1° anniversario della Refactory


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.