A- A+
Sport
Simeone scarica Cerci: l'Inter ora è più vicina. Icardi-Kovacic...

"Cedere Cerci? Ne dovete parlare con i direttori sportivi che ne sanno di più". Diego Pablo Simeone non sembra decisamente pronto a fare le barricate per un eventuale cessione dell'ex esterno granata in gennaio. Il giocatore si era sfogato durante il recente ritiro con la Nazionale e aveva chiesto spazio. "Vediamo da qui a fine anno quanto spazio avrò a Madrid. Poi prenderemo una decisione". A quelle parole sono seguite nuove esclusioni e la sensazione è che il matrimonio sia destinato a chiudersi la sessione invernale del mercato. Sul 27enne è pronta l'Inter, al lavoro già da qualche settimana per perfezionare l'affare.

In tema di rinnovi arrivano buone notizie da Samir Handanovic che ha contratto in scadenza nel giugno 2016, ma il club nerazzurro non vuole perderlo: si prepara un prolungamento fino al 2018 con un aumento di stipendio da i 2 milioni netti a stagione a quota 3.

Fronte Icardi. Oltre al Liverpool e Chelsea si fa sotto anche Tottenham che sarebbe pronto a versare i 35 milioni richiesti dall'Inter già a gennaio. L'argentino ha il contratto in scadenza nel 2017. Su Kovacic proseguono i colloqui per il suo rinnovo: l'intenzione dei nerazzurri è di blindarlo sino al 2019 con ingaggio portato a 2 milioni netti. Ma le sirene del Real Madrid fanno paura...
 

Tags:
cerciinteratletico madridsimeone

i più visti

casa, immobiliare
motori
MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.