A- A+
Sport
Cessione Milan, Maroni: "Berlusconi mi ha detto... A giugno saprete"

"Berlusconi mi ha detto cosa farà del Milan ma sono muto come un pesce. Scoprirete a fine campionato, credo''. Parole pronununciate da Roberto Maroni. Il governatore della Lombardia, come noto, è grande tifoso rossonero, e si è sbottonato ai microfoni di 24Mattino su Radio 24.

Poi lo stesso Maroni ha aggiunto: "Gli ho chiesto se vende, lui mi ha risposto, ma mi ha detto di non dire niente, se dico qualcosa tradisco una promessa fatta".

Sull'addio del Milan a San Siro per costruire un nuovo impianto spiega: "Posso dire che sono molto contento del progetto di costruire il nuovo stadio al Portello, anche se ci sono proteste come è naturale che sia, ma io sostengo questo progetto".

Tags:
milanberlusconimaroni
in evidenza
Berardi ciliegina dello scudetto Leao deve 20 mln allo Sporting

Le mosse del Milan campione

Berardi ciliegina dello scudetto
Leao deve 20 mln allo Sporting

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500

FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.