A- A+
Sport
Disfatta Barça, trema Tata Martino. Simeone e l'Atletico in semifinale

L'aveva ammesso già alla vigilia: "Sarebbe un fallimento se non andassimo in semifinale" E il fallimento è servito: Barça eliminato dalla Champions contro i cugini poveri di Spagna, l'Atletico di Diego Pablo Simeone. Il tecnico blaugrana è un uomo sempre più solo: la sua panca è tornata a tremare più che mai. Non saranno ammessi errori da qui in poi (tra finale di Coppa del Re contro i blancos di Ancelotti e volata nella Liga: Atletico a +1 e Real a -2), ma potrebbe non bastare per salvargli la testa.

Tanto più che aleggia con forza il nome di Frank De Boer. Già proprio il 43enne allenatore dell'Ajax che tanto piace a Erick Thohir (ma in quota Inter sale Mihajlovic se parte Mazzarri) e che non potrebbe dire di no di fronte a una chiamata dal Barça. E' lui il primo tecnico in lista. Di recente erano usciti anche altri mister dal mazzo del calciomercato (da Valverde che sta portando l'Athletic Bilbao al preliminare di Champions a Klopp del Borussia Dortmund, sino proprio a Diego Simeone), ma l'attuale tecnico olandese è in pole... 

Martino, Atletico Madrid superiore nei primi 20' - "Per 70' e' stata una partita in parita', l'Atletico e' stato superiore nei 20' iniziali, dove poteva anche segnare un gol in piu'. Abbiamo sbagliato le occasioni per il pari nel primo tempo, poi la partita e' andata via in equilibrio e non siamo riusciti a riprenderla". Gerardo "Tata" Martino analizza cosi', ai microfoni Sky, la sconfitta con l'Atletico Madrid che significa per il Barcellona l'eliminazione dalla Champions League. "Tutti sanno che quando partecipi a tre competizioni quando arrivi alla fine si decide tutto, ora siamo fuori dalla Champions ma abbiamo il campionato e la Coppa del Re e speriamo di farlo nel migliore dei modi - aggiunge il tecnico argentino - Messi sottotono? Non possiamo mai pensare che la soluzione sia quella individuale. Abbiamo incontrato una squadra che ci ha reso la partita molto difficile, ma la soluzione e' quella di giocare tutti insieme"

Simeone, "vinto grazie a partita intelligente" - Il "Cholo" Diego Simeone e' raggiante ai microfoni di Sky Sport dopo aver raggiunto la semifinale di Champions League a spese del Barcellona. "E' stata una serata stupenda, abbiamo giocato una grandissima partita, la nostra squadra ha dimostrato un grande cuore e sono contento. Abbiamo iniziato molto bene con la pressione alta e con il gol e questo ci ha dato la spinta giusta. Abbiamo vinto grazie ad una partita intelligente, giocata in tutte e due le aree".

"Abbiamo pressato vicini alla loro area - ha aggiunto - e se non riuscivamo a fermarli andavamo subito a difendere nella nostra. Abbiamo colpito tre pali nel primo tempo e nel secondo tempo abbiamo avuto tre palle gol, ma sapevamo che il Barca puo' sempre farti male, ma la squadra era messa bene in campo e ha bloccato bene Xavi e Iniesta concedendo qualcosa sulle fasce". Si puntera' piu' alla Champions o al campionato? "Non dobbiamo pensare a quello che stiamo facendo, ma alla prossima partita. Lo dico sempre ai miei giocatori. Chiunque abbiamo di fronte dobbiamo vincere, senza pensare chi e'. La nostra storia e' piccola in Champions ma abbiamo tanta voglia".

Atletico M. batte Barca 1-0, in semifinale dopo 40 anni - Il derby spagnolo di Champions League premia l'Atletico Madrid, che raggiunge in semifinale i cugini del Real. Per i 'colchoneros' il ritorno tra le prime quattro squadre continentali arriva dopo ben 40 anni. E dopo sei anni invece il Barcellona non supera i quarti di finale. E' strepitoso l'avvio della squadra di Simeone, che in un Vincente Calderon completamente dipinto di biancorosso, si porta in vantaggio dopo appena 5 minuti di gioco. Gran tiro dal limite di Adrian, che servito da Raul Garcia fa partire una staffilata che va a colpire il palo. L'azione prosegue con una serie di tocchi della squadra di casa, con i difensori blaugrana che fanno da spettatori fino al colpo di testa dello stesso Adrian per Koke, il quale batte indisturbato Pinto. Il Barca e' completamente in balia della velocita' e dell'aggressivita' degli avversari, i quali all'11' arrivano nuovamente vicini alla rete con l'ex di turno David Villa, il quale servito da Koke fa partire un bel tiro, che pero' colpisce il palo sinistro. La partita non ha un attimo di pausa e si fa vedere in campo anche il Barcellona: su cross di Dani Alves spunta Messi, il quale pero' di testa manda fuori da facile posizione. Al 16' e' pero' nuovamente lo scatenato Villa, su assist di Raul Garcia, a colpire il suo secondo legno dopo essersi liberato facilmente di Mascherano. Il piu' positivo di un irriconoscibile Barcellona sembra Neymar, il quale con gran classe si libera di tre avversari e offre in mezzo un ottimo pallone per Messi, ma la Pulce sbaglia. Sono stati 45 minuti da incubo per la squadra di Martino, che pero' nella ripresa cambia registro. Dopo nemmeno cinque minuti infatti i catalani imbastiscono un'ottima azione con Neymar sul quale si deve superare un magnifico Courtois, sugli sviluppi dell'azione sbaglia Messi, la palla finisce a Dani Alves che mette in mezzo per Xavi, il quale incredibilmente da mezzo metro si fa sporcare il tiro che finisce alto. L'Atletico risponde con l'appena entrato Diego, ma la sua conclusione sul primo palo viene deviata in corner da Pinto. Proprio il portiere del Barca si supera al 25' deviando di piede una conclusione a tu per tu di Gabi. Gli uomini di Martino giocano piu' alti ma rischiano piu' volte di capitolare in contropiede, anche se Neymar di testa ad un quarto d'ora dalla fine sfiora il palo su cross di Dani Alves. Il match si chiude tra il tripudio dei 60mila del Calderon che festeggiano lo storico passaggio del turno.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
championsatletico madridbarcellonasimeonetata martino
in evidenza
Neve e gelo all'assalto dell'Italia Le previsioni sono da brivido

Meteo, offensiva siberiana

Neve e gelo all'assalto dell'Italia
Le previsioni sono da brivido

i più visti
in vetrina
Kendall Jenner sfida meteo, neve e gelo in bikini nero. Guarda che stivali!

Kendall Jenner sfida meteo, neve e gelo in bikini nero. Guarda che stivali!


casa, immobiliare
motori
Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online

Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.