A- A+
Sport
Chiesa gol e la Juventus vola a Monza: a segno dopo 378 giorni
Chiesa (Lapresse)

Chiesa gol dopo oltre un anno: Juventus batte Monza in Coppa Italia

Trecentosettantotto giorni dopo l'ultimo gol, Federico Chiesa è tornato. Con una rete d'autore e decisiva (2-1 all'Allianz Stadium): destro a giro che non dà alcuna chance a Cragno e lancia la qualificazione della Juve con il Monza negli ottavi di Coppa Italia. L'ultima volta era stato il 6 gennaio 2022, nell'1-1 della Juventus contro il Napoli. Tre giorni dopo, il 9 gennaio, l'infortunio contro la Roma.

Chiesa: "Il 2022 un anno brutto. Voglio recuperare. Portiamo la Juventus dove merita"

"Per me il 2022 è stato un anno difficile, brutto, adesso sto pensando ad allenarmi e tornare in forma. Devo tornare in forma, giocare e mettere minuti nelle gambe giocando ogni tre giorni. Sto mettendo tutta la mia forza per dare una mano ai compagni: non ho potuto farlo prima, voglio recuperare", le parole di Federico Chiesa dopo la vittoria della Juventus per 2-1 sul Monza grazie al suo splendido gol che manda la squadra di Allegri ai quarti di Coppa Italia. Una riscossa bianconera dopo il 5-1 di Napoli. "Al Maradona abbiamo giocato male, siamo stati poco aggressivi. Il Monza ha giocato bene, ma noi siamo stati concentrati e aggressivi, loro hanno fatto fatica a tirare. Poi abbiamo i campioni, ma dobbiamo giocare meglio". Adesso il compito della Juve è chiaro: "Come ho già detto dobbiamo alzare l'asticella, siamo di nuovo sotto e pensiamo all'Atalanta, sarà una partita fondamentale. Cerchiamo di riportare la Juve dove merita, al resto penserà la società".

Juventus-Monza 2-1: Chiesa gol e bianconeri ai quarti di Coppa Italia

A distanza di oltre un anno Federico Chiesa torna a segnare e trascina la Juventus ai quarti di finale di Coppa Italia. All'Allianz Stadium battuto 2-1 il Monza grazie al sigillo dalla panchina dell'ex viola a dodici minuti dal 90', dopo il botta e risposta nel primo tempo tra Kean e Valoti. La squadra di Massimiliano Allegri ora se la vedrà con la Lazio al prossimo turno.

Chiesa Juventus gol(foto Lapresse)
 

I bianconeri partono subito forte e, dopo un'ottima chance fallita da Fagioli, trovano all'8' il gol del vantaggio: Soule serve sulla corsa McKennie, che crossa molto bene al centro trovando la testa di Kean per l'immediato 1-0. I padroni di casa sembrano in totale controllo della sfida, pur senza affondare di nuovo il colpo, ma i biancorossi restano a galla e al 24' ristabiliscono l'equilibrio: corner perfetto di Colpani, zuccata di Valoti e rete dell'1-1 che Perin non riesce ad evitare. La Juve rischia di accusare il colpo, è brava però a scuotersi tornando a spaventare Cragno con Iling prima e Soule poi, mentre ad inizio ripresa e' Kean a trovare la strada sbarrata dal portiere ex Cagliari.

 

Con il passare dei minuti i bianconeri perdono brillantezza e lasciano maggior iniziativa al Monza, che non crea colossali palle gol ma si presenta con costanza dalle parti di Perin. Allegri decide di mischiare le carte in tavola, inserendo forze fresche del calibro di Chiesa e Di Maria, che in pochi minuti riaccendono la fiamma juventina. Dopo un gol annullato a Kean per fuorigioco, è proprio Chiesa a segnare al 78' il gol del 2-1, grazie ad uno splendido destro a giro che colpisce il palo prima di entrare (non segnava dal 6 gennaio 2022). Nel finale gli ospiti tentano gli ultimi disperati assalti alla porta avversaria, senza però trovare il varco giusto per fa male; la Juve invece si difende con ordine e si prende il pass per i quarti di finale.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
chiesa golchiesa juventusjuventusmonza




in evidenza
Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”

La conduttrice vs Striscia la Notizia

Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”


in vetrina
Affari in Rete

Affari in Rete


motori
Lamborghini Urus SE: l'icona dei super SUV diventa ibrida

Lamborghini Urus SE: l'icona dei super SUV diventa ibrida

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.