A- A+
Sport
conte modificato 12

"Nel calcio siamo dei professionisti e quindi mai dire mai in tutte le situazioni". Il tecnico della Juventus, Antonio Conte, non esclude in futuro di poter allenare altrove, magari proprio l'Inter, che i bianconeri sfideranno a San Siro prima dell'impegno di Champions contro il Bayern Monaco. "Ribadisco un concetto - spiega il mister dei campioni d'Italia in conferenza stampa - oggi alleno la Juve e sono tifoso della Juve. Fossi in un'altra squadra non cambierei, sarei il primo tifoso dell'Inter, del Milan, della Roma o della Lazio. Io sono il primo tifoso della squadra dove alleno, lo sono stato anche dell'Arezzo, del Bari, del Siena e dell'Atalanta. Ovunque fossi farei di tutto per far vincere la squadra che alleno".

Per quanto riguarda, invece, la formazione precisa che i problemi non gli mancano: "Abbiamo avuto 15 nazionali in giro per il mondo, non tutti sono tornati in perfette condizioni. Vucinic, infatti, ha la febbre".

Nel sabato del rientro di Chiellini, dunque, i campioni d'Italia potrebbero perdere il montengrino, anche se Conte fara' di tutto per portarlo almeno in panchina.

Il momento è delicato.  "Abbiamo 6 partite in 21 giorni, ci giochiamo lo scudetto e il passaggio del turno in Champions e non stiamo certo pensando già alla sfida con il Bayern, ma siamo concentrati sull'Inter. So per esperienza che fare calcoli rischia di farci sbagliare, dobbiamo pensare partita per partita a partire da questa sfida. Dobbiamo perseguire i nostri obiettivi che sono rivincere lo scudetto e proseguire nel sogno Champions.  L'Inter? Nella singola partita può battere chiunque, dobbiamo essere molto concentrati e attenti".

Il tecnico della Juventus preferisce non rispondere all'ad del Milan Adriano Galliani, che ha parlato di campionato falsato irregolare per la vicenda della Is Arenas. "Sono considerazioni che fa un dirigente, bisognerebbe chiedere a Marotta"

Tags:
conteinterjuve
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli


casa, immobiliare
motori
Volkswagen ID. Buzz e ID. Buzz Cargo: il Bulli del XXI Secolo in chiave green

Volkswagen ID. Buzz e ID. Buzz Cargo: il Bulli del XXI Secolo in chiave green


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.