A- A+
Sport
Prandelli replica a Conte: "Avevo diritto di convocare Chiellini"

Prandelli 1, avevo diritto convocare Chiellini - "In questi anni abbiamo avuto un rapporto con tutti gli allenatori improntato alla massima disponibilita' e reperibilita'. I nostri medici sentono sistematicamente i medici delle squadre e a tutti gli allenatori ho sempre detto che se un giocatore e' in campo o in panchina ho il diritto di convocarlo. Cosi' e' stato con De Sciglio, cosi' non e' stato con Balotelli, che non era in panchina". Pur facendo i complimenti a Conte per la Panchina d'Oro ("avrei votato per lui, sta dimostrando capacita' straordinarie nel rimotivare e stimolare i giocatori"), Cesare Prandelli risponde a tono alle lamentele del tecnico bianconero sulla convocazione di Chiellini per l'amichevole con la Spagna di mercoledi'. "Giorgio ha dato la sua disponibilita' per esserci in questa trasferta. Domenica sera, alle 23.22, il medico della Juve ci ha mandato un messaggio nel quale ci diceva che Chiellini, come tutti gli altri convocati bianconeri, stava bene e aveva anche sostenuto il riscaldamento - ha aggiunto Prandelli - la Juve si aspettava una mia telefonata? Marotta sa che se ci sono problemi mi puo' chiamare. Anche io mi aspettavo una telefonata da loro".

Prandelli 2, De Rossi? No gesti sconsiderati - "Per me i giocatori sono tutti dei figli, io De Rossi l'ho convocato anche quando non giocava nella Roma ma non voglio gesti sconsiderati e non voglio correre rischi ai Mondiali". Cesare Prandelli spiega cosi' l'esclusione di De Rossi dai convocati per l'amichevole con la Spagna dopo il pugno rifilato dal centrocampista della Roma a Icardi sabato sera all'Olimpico. "Nel mese di novembre ho fatto una riunione con i giocatori della Nazionale per chiarire con loro il nostro codice etico - ha ricordato il ct azzurro - Nel nostro regolamento abbiamo stabilito che, soprattutto per la partita della domenica prima della convocazione, sono io il giudice e se qualcuno adotta un comportamento non in linea col nostro codice non viene. Faccio questo per non arrivare al Mondiale e trovarmi a giocare in dieci".

Prandelli 3, apre a rinnovo "Progetto condiviso" - "Nelle scorse settimane sono successe alcune cose interessanti per cui c'e' voglia per me di pensare al futuro. Non ho mai posto diktat, pero' le parole che ci siamo detti sono state diverse rispetto al passato. C'e' una prospettiva nuova, molto interessante". Cesare Prandelli, a due giorni dall'amichevole con la Spagna, apre alla possibilita' di rimanere al timone dell'Italia. "Da parte mia c'e' una riflessione, prima di fine marzo ci vedremo almeno 2-3 volte con la Figc, lo faremo perche' devo essere convinto al 100% - ha aggiunto il ct - Se c'e' un progetto tecnico importante, le componenti piu' importanti del nostro calcio si devono confrontare. Deve essere un progetto che salvi il nostro calcio da un orizzonte non piu' roseo. E Lega e Figc devono condividere questo progetto".

Campagna antiomofobia; Prandelli 4, potrei convocare Dessena - "Ho aderito come la Figc a questa campagna. Ho trovato all'interno della Federazione molta disponibilita' nel sostenere questa battaglia. I calciatori della Nazionale sono liberi di farlo o meno, decideranno singolarmente. Secondo me e' un'iniziativa importante da trasmettere e recepire per poi non parlarne piu'". Il ct della Nazionale, Cesare Prandelli, durante la conferenza stampa di oggi a Malpensa, ha dato la sua adesione alla campagna contro l'omofobia, indossando i lacci arcobaleno lanciati nei giorni scorsi da Dessena. "Ho anche pensato di convocarlo, come a suo tempo avrei voluto convocare Farina - ha aggiunto - magari lo faro' per il ritiro pre Mondiale. Secondo me il ragazzo non ha avuto coraggio ma la volonta' di ragionare come gli hanno insegnato sin da piccolo".

Abete "Futuro Prandelli? Parleremo dopo test Spagna" - "La conferma di Prandelli? Abbiamo sempre detto che speriamo che sia cosi' e dopo l'amichevole con la Spagna ci incontreremo e valuteremo se ci sono le condizioni per continuare a lavorare insieme". Giancarlo Abete, presidente della Figc, ai microfoni di Sky non si sbilancia sul futuro del ct azzurro anche se ribadisce che la Federazione "e' estremamente soddisfatta del suo lavoro, sia in termini di risultati che di comunicazione valoriale che la Nazionale ha saputo fare in questi anni. Bisogna capire se la scelta di Prandelli e' quella di tornare sul campo tutti i giorni, in quel caso la Nazionale non potrebbe essere il suo soggetto di riferimento. Ma dopo la gara con la Spagna faremo questo tipo di valutazione".

Abete, Conte-Prandelli? Normale divergenza - "Sono riflessioni, considerazioni che i tecnici si scambiano fra di loro. Ci sta che possono esserci posizioni differenti e critiche reciproche, sempre nel rispetto che si deve ai grandi personaggi del calcio". Giancarlo Abete, presidente della Figc, getta acqua sul fuoco dopo il malumore espresso da Conte per la decisione di Prandelli di convocare Chiellini per l'amichevole fra Spagna e Italia senza consultare la Juventus, visto che il difensore e' reduce da un infortunio. "Sono situazioni abbastanza normali che non devono assumere una dimensione eccessiva sul lato della comunicazione", aggiunge Abete ai microfoni di Sky Sport.

Chiellini "In nazionale per recuperare e tornare al 100%" - "Sono qui per recuperare e per tornare al cento per cento". Lo ha detto Giorgio Chiellini, le cui condizioni fisiche sono state al centro della polemica innescata da Antonio Conte nei confronti di Prandelli, al suo arrivo a Malpensa dove si e' ritrovata la Nazionale di calcio in vista dell'amichevole contro la Spagna in programma a Madrid.

Buffon, Prandelli e Conte risolveranno tra loro - "Non so se ci siano state, ma comunque Prandelli e Conte risolveranno tra loro le incomprensioni. Stavolta io rimango ai margini, e osservo quello che fanno persone piu' esperte di me". Lo ha dichiarato Gigi Buffon, numero uno della Juve e della Nazionale al suo arrivo alla Malpensa dove e' in programma il ritiro degli azzurri a proposito delle dichiarazioni polemiche di Conte nei confronti di Prandelli rilasciate ieri a San Siro. A proposito invece dell'esclusione di De Rossi a causa del codice etico che vige in Nazionale, Buffon ha commentato: "Prandelli lo ha sempre applicato, per fortuna che con la Spagna e' solo un'amichevole".

Conte attacca Prandelli: "Comportamento poco educato" - Dopo la lunga polemica a distanza con Fabio Capello, questa volta nel mirino di Antonio Conte ci finisce Cesare Prandelli. Il ct della nazionale ha convocato Chiellini, nonostante il difensore sia stato tenuto a riposo per infortunio. "Mi aspettavo almeno una mezza chiamata da Prandelli per chiedermi: stupido, come sta Giorgio? Lo trovo poco garbato e poco educato questo tipo di comportamento: dai tanti giocatori alla Nazionale e ti fanno anche questo, non lo trovo giusto". Parole nette. E il tecnico della Juve poi rincara la dose: "Chiellini da tre settimane non gioca, venerdì ha ripreso ad allenarsi con un defaticante e l'ho portato a Milano per fargli riassaporare il campo ma, nella mia mente, non c'era il pensiero di utilizzarlo. Vederlo convocato mi dispiace e mi rammarica, tante volte da parte del ct si chiede collaborazione e disponibilità, noi ne diamo tantissima, perché forniamo tanti giocatori, mi aspettavo almeno una mezza telefonata".

Di Chiellini in azzurro ha parlato anche Beppe Marotta. L'amministratore delegato bianconero ha spiegato ai microfoni di Sky: Un “caso con la Federazione? No. Devo dire che siamo un po’ meravigliati perché evidentemente un po’ di comunicazione maggiore è necessaria in questi casi. Chiellini è fuori per infortunio da tre settimane, ha sempre fatto allenamenti differenziati e quindi non ha ancora lavorato in gruppo, non ha ancora fatto partitelle tanto per intenderci. E quindi intendevamo e pensavamo che durante questa settimana potesse riallinearsi col gruppo. Questa convocazione ci pare strana, però non vogliamo fare polemica, vorremmo magari comunicare un po’ di più".

Cambiando argomento, Pirlo rimane? "L’ho detto più di una volta, e l’ha ribadito anche Andrea Agnelli, è a casa sua. E quindi assolutamente non ci sono problemi. Siamo d’accordo verbalmente sul rinnovo e quindi poi sarà il momento per ufficializzare la sua posizione.
 

Tags:
conteprandellichiellini
in evidenza
"Io e Massara senza contratto Poco rispettoso da Elliott..."

Milan, Maldini attacca

"Io e Massara senza contratto
Poco rispettoso da Elliott..."

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler

Scatti d'Affari
Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler


casa, immobiliare
motori
Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze

Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.