A- A+
Sport
higuain de laurentiis

Cancellata, nella serata di lunedì, la festa, che il Napoli aveva organizzato allo stadio San Paolo, per presentare il nuovo squadrone di Benitez, in occasione della partita contro i turchi del Galatasaray.

Giusto annullare i festeggiamenti. Ma, chiediamo al Presidente del Napoli, don Aurelio de Laurentiis, non sarebbe stato il caso di rinviare anche la partita ? Il calcio, specie quello ad alti livelli, è un grande spettacolo.

E, a 24 ore dalla tragedia, che ha sconvolto tante famiglie della Campania, addolorando Giorgio Napolitano e tutti gli italiani, sarebbe stato opportuno rispettare il dolore e stringersi accanto ai feriti. "Show and football must go on" : è stata la risposa.

De Laurentiis, con sensibilità, avrebbe dovuto, invece, rinviare la prima amichevole del fortissimo Napoli, del dopo-Mazzarri.

Pietro Mancini

 


 

Tags:
de laurentiisnapolitragedia irpinia
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Sky Calcio, tagliato il costo dell'abbonamento. E il pacchetto Sky Sport...

Sky Calcio, tagliato il costo dell'abbonamento. E il pacchetto Sky Sport...


casa, immobiliare
motori
Ferrari 296 GTB: la prima berlinetta ibrida plug-in

Ferrari 296 GTB: la prima berlinetta ibrida plug-in


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.