A- A+
Sport
de rossi modificato 1

"E' grave dover sempre dimostrare, negare accuse folli o dicerie becere". Daniele De Rossi si sfoga sul rapporto non piu' idilliaco con la piazza giallorossa. "Quando vengo in Europa, in Nazionale, sono considerato non dico una stella, ma un giocatore molto importante - spiega il centrocampista azzurro -. Quando vado a Roma invece devi stare sempre attento a come ti muovi, a quello che dici, perche' ti vengono attaccate delle pecette vergognose... Io penso che chi calunnia e' peggio di chi fa la spia".

"E a Roma - ha continuato - si vive anche di calunnie: ormai uno lo sa, sa da dove viene tutto questo e impara a conviverci. Quando gioco male, gioco male per colpa mia e quando gioco bene, gioco bene per merito mio". De Rossi da' anche un giudizio sul suo prossimo allenatore, Rudi Garcia: "Ancora non ho sentito nessuno: ne' il mister, ne' nessuno della societa'. Ho seguito tutta la storia, la 'telenovela'. Abbiamo preso un allenatore bravo ed equilibrato. Mi ricorda vagamente, anche se ho sentito solo due parole, Luis Enrique, quindi per me parte col piede giusto, perche' secondo me rimane sempre il numero uno. Poi tutto e' da vedere. Ma mi sembra un allenatore bravo, che ha fatto bene dove e' stato anche in una realta' abbastanza piccola rapportata a certi livelli: e' una buona scelta, poi il fatto che non sia stata la prima a noi non deve interessare". E conclude: "Dobbiamo vedere quello che abbiamo e quello che sara' per la nuova Roma. Leggo anche di acquisti che potrebbero essere molto importanti per la Roma. Penso che la societa' stia facendo le cose nella maniera giusta, anche perche' negli ultimi due anni - ha concluso il centrocampista di Ostia - non abbiamo ottenuto i risultati che volevamo e c'e' bisogno di una svolta".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
de rossiroma
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Per Nissan l'Europa sarà il primo continente per quota percentuale di vendite

Per Nissan l'Europa sarà il primo continente per quota percentuale di vendite


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.