A- A+
Sport
De Sciglio: "Il Milan tornerà a vincere. Al Mondiale possiamo arrivare in fondo"

"Il Milan tornera' sicuramente a vincere ai livelli di prima. E' normale che ci troviamo in un momento di difficolta' perche' prima o poi succede a tutte le grandi squadre". Nell'intervista a Sky Sport 1 HD per "Saranno Signori (del Calcio)", Mattia De Sciglio predica calma nonostante la stagione difficile. "Ci sono dei cicli - spiega -, due anni fa e' finito il ciclo vincente con giocatori come Nesta, Gattuso, Zambrotta e Inzaghi ed e' iniziato un ciclo nuovo con dei giocatori giovani come noi. Credo sia normale vivere dei momenti di assestamento con difficolta', pero', credo che questi momenti ci aiutino a fare esperienza per affrontare al meglio delle situazioni del genere se dovessero ricapitare piu' avanti".

Ma nella sua testa non c'e' solo il Milan. "Col Mondiale alle porte il mio sogno in questo momento e' sicuramente quello di giocarlo da protagonista e giocarlo bene, mettendo in mostra le mie qualita' - continua - Un altro sogno e' sicuramente quello di arrivare in fondo il piu' possibile con l'Italia. Sono convinto che potremo fare molto bene perche' in tutte le partite importanti che ha giocato, l'Italia ha dimostrato di saper mettere in difficolta' qualsiasi avversario. Nonostante penso che le favorite siano Brasile e Spagna, sono convinto che l'Italia possa fare molto bene in questo Mondiale e arrivare fino in fondo".

Da De Sciglio parole d'elogio per Cesare Prandelli, "che l'anno scorso ha avuto il coraggio di darmi fiducia, di farmi esordire in Nazionale e di farmi crescere con tranquillita' e serenita'". "E' uno di quegli allenatori che non ha paura a lanciare i giovani e a lavorarci quando se lo meritano. Quindi, faro' di tutto e tutto il possibile per ripagare la sua fiducia e per giocare al meglio delle mie possibilita' questo Mondiale".

A proposito dei 23, Destro e Immobile scalpitano. "Due giocatori come loro, che stanno facendo una stagione grandiosa con la Roma e col Torino, potranno fare molto bene anche in questo Mondiale, perche' stanno dimostrando di avere grandissime qualita' e sicuramente essere convocati dara' loro anche grandissimo entusiasmo e grandissimi stimoli per continuare a fare bene", garantisce De Sciglio, che spera di condividere l'avventura brasiliana anche con Verratti perche' "fin da quando giocava con il Pescara ha dimostrato di essere un giocatore che aiuta molto la squadra, che da' i tempi di gioco, bravo anche in fase difensiva e a recuperar palloni".

El Shaarawy: "Un gol nel derby per l'Europa e i Mondiali" - Il Faraone ha voglia di fare una mezzoretta di derby domenica sera e auspica un rientro alla grande: "Sogno un gol nel derby - ha raccontato a Sportmediaset - ancora sotto la mia Curva. Un gol per andare in Europa, nostro obiettivo, e poi convincere Prandelli a portarmi ai Mondiali. Io ci credo, le scelte le farà il ct ma voglio il Brasile. Seedorf? Mi ha aiutato molto. Inzaghi? Grande motivatore".

Abbiati "derby sempre partita a se'" - Il derby per vendicarsi dell'andata e soprattutto riprendere la marcia verso l'Europa. In casa Milan si guarda con impazienza alla stracittadina di domenica, una sfida oggi in tono minore perche' "nella maggior parte degli anni si e' sempre lottato per traguardi prestigiosi come scudetti o Champions League - sottolinea a Milan Channel il portiere rossonero Christian Abbiati - Quest'anno e' diverso, ma e' sempre una partita a se'. Per noi e' un match importante per la classifica e per riscattare gli ultimi che non abbiamo fatto benissimo. La squadra e' concentrata, stiamo lavorando molto fisicamente e sicuramente daremo il massimo come nelle ultime gare". Il Milan e' reduce dalla sconfitta con la Roma dove "nel primo tempo non abbiamo giocato benissimo. Abbiamo concesso troppi spazi e loro giocano bene. Nel secondo tempo ci siamo sistemati e ce la siamo giocata a viso aperto", sottolinea Abbiati, che pero' ora e' gia' proiettato verso l'Inter. "E' una questione psicologica principalmente, perche' in ambo gli schieramenti ci sono tanti campioni. La partita d'andata e' stata risolta da un episodio, a dimostrazione che queste partite si possono decidere in qualsiasi momento. Noi della vecchia guardia diamo consigli senza che nessuno si agiti. Bisogna andare in campo concentrati e tranquilli. Solo cosi' si esprime al massimo il proprio valore".Sconfitta con la Roma a parte, pero', non puo' essere dimenticato quanto di buono aveva fatto in precedenza il Milan. "Credo che la squadra in questo ultimo mese e mezzo si sta comportando molto bene, siamo molto compatti e difendiamo bene tutti quanti, giocando corti - sottolinea ancora Abbiati - Saremo pronti per il derby. Io sono tranquillo nelle vigilie, vado a letto presto e mi sveglio non troppo tardi. Spero di andare a dormire bene anche nel post gara domenica sera".

Tags:
de scigliomondialederby
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Hannibal mette a fuoco l'Italia Meteo, temperature fino a 35°

Hannibal mette a fuoco l'Italia
Meteo, temperature fino a 35°


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.