A- A+
Sport
Derby Genova: pari e tutti scontenti. Da Mihajlovic a Gasperini

Mihajlovic, non possiamo rischiare cosi' gol... - Al fischio finale Sinisa Mihajlovic e' scattato come un centometrista per andare a prendere per le spalle Regini, reo di un errore nei secondi finali che poteva costare il derby alla Sampdoria se Viaviano non avesse fatto un miracolo sul tiro di Bertolacci. "Non sarebbe stata la prima volta che avremmo subito gol cosi'. Quando un giocatore e' girato con le spalle alla porta non si devono fare questi falli. E' successo anche a Cesena e mi dispiaceva perdere cosi' un derby molto combattuto con tutte e ue le squadre che volevano vincere", dpiega il tecnico dei blucerchiati dai microfoni di Sky Sport24. "Le nostre azioni da gol sono state piu' nitide e alla fine abbiamo rischiato e per questo, se non mi posso arrabbiare quando sbagliano un gol o passaggio, posso farlo quanso ci sono questi atteggiamenti che sono cose che non si devono fare. Meno male che c'e' stata la grande parata di Viviano", aggiunge Mihajlovic. "Sono contento di come la squadra si e' espressa contro un Genoa stava meglio di noi, che veniva da due vittorie, emntre noi e' da un mese che non riusciamo ad esprimere le nostre potenzialita' e, quindi, alla fine il risultato e' giusto", rileva. Su Samuel Eto'o e sul presunto rifiuto di andare in panchina nel match poi non giocato per la grande piogga dice che "Eto' non ha rifiutato la panchina, ma ha sentito un dolore sulla coscia nella rifinitura prima della partita di sabato, abbiamo fatto degli accertamenti e non era nulla di grave. Poi ha detto al dottor che non si sentiva pronto per giocare e a quel punto era assurdo tenerlo in panchina ed e' andato in tribuna, ma non si e' rifiutato. Dopo ha continuato ad allenarsi a parte e ha dato la sua disponibilita' e quando e' entrato l'ho visto voglioso. Speriamo - taglia corto il tecnico doriano - di riavere subito sia lui e anche Muriel, cosi' andra meglio".

Gasperini, gol regalato. Due punti persi - "Se avessimo segnato al 94' saremmo ancora li' a girare...". Gian Piero Gasperini pensa a quella tripla occasione nei secondi finali che avrebbe regalato al Genoa la vittoria nel derby. "Siamo rammaricati per il risultato, abbiamo fatto una buona gara, peccato perche' abbiamo regalato il pari mentre il nostro gol e' stato fantastico - dice il tecnico rossoblu' - Abbiamo giocato sicuramente bene, nella ripresa siamo calati un po' complice il vento. Dobbiamo essere soddisfatti, rispetto all'andata siamo cresciuti molto". A Gasperini non va proprio giu' l'errore di Roncaglia che ha favorito il pari di Eder: "Sicuramente gli parlero', episodi simili si sono verificati anche in passato magari non abbiamo subito gol, ma e' un atteggiamento che non ha giustificazioni - sottolinea Gasperini - Hai recuperato bene la palla e devi fare una cosa molto semplice, non si capisce per quale motivo un difensore pensa di essere migliore cercando di uscir fuori. Non voglio piu' vedere una cosa del genere, perche' continua e mi da' fastidio. Il punto, per come e' andata la partita, non mi accontenta per niente". La lotta per l'Europa League e' ancora alla portata. "Era fondamentale stasera - afferma - E' presto per pensare di lottare per altri traguardi, vincendo potevamo pensarci, ma oggi abbiamo perso due punti. Alla vigilia e' un buon risultato, noi volevamo vincere e c'erano le condizioni per poterlo fare, poi il resto se guardiamo la classifica dobbiamo essere molto soddisfatti. Il derby l'abbiamo interpretato bene, siamo arrivati a questa partita in grandi condizioni e in forte crescita, adesso ci sono altre partite a partire da domenica che ci possono dare l'opportunita' di fare bene. Continuiamo il nostro percorso, con partite come quella di questa sera. Dobbiamo cercare di continuo obiettivi e motivazioni", conclude Gasperini.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
genovagenoasampdoriamihajlovicgasperini
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT

Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.