A- A+
Sport
Paolo Di Canio favorito per la panca del Reading
Paolo Di Canio

Paolo Di Canio e' il favorito numero uno per sostituire l'esonerato Brian Mc Dermott sulla panchina del Reading. La notizia, riportata dal "Daily Mail" e confermata in blocco dalla stampa britannica, troverebbe alimento dalla presenza del tecnico romano, con un passato nella Lazio, in tribuna durante l'ultima partita dei "Royals", che con la sconfitta interna patita al cospetto dell'Aston Villa hanno complicato la loro lotta per evitare la retrocessione dalla "Premier League".

Altri candidati al difficile compito di traghettare la squadra alla salvezza sono Alan Curbishley, Steve Coppell, Nigel Adkins e Roberto Di Matteo. Indicativo come il "Daily Mirror", parlando di trattativa avviata, si esprima in termini di "roulette russa" nel considerare l'opportunita' che Di Canio possa legare il suo futuro al pericolante Reading.

L'ex fantasista di Juventus e Milan è stato anche accostato al West Ham (cui è idolo della tifoseria per il suo passato di quattro stagioni con la maglia degli Hammers) in vista della prossima stagione.

Tags:
di caniolazioreading
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Hannibal mette a fuoco l'Italia Meteo, temperature fino a 35°

Hannibal mette a fuoco l'Italia
Meteo, temperature fino a 35°


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.