A- A+
Sport
Doping Olimpiadi Tokyo, atleta sospeso per trasfusione di sangue proibita

Il corridore del Bahrain Alsadik Mikhou è stato provvisoriamente sospeso dalla competizione dopo che un risultato negativo è stato trovato nel suo campione ai Giochi Olimpici di Tokyo, ha spiegato l'Agenzia Internazionale di Test (Ita). Un campione prelevato durante un controllo antidoping fuori concorso il 2 agosto ha restituito un risultato per trasfusione di sangue omologa, un metodo proibito, ha detto l'Ita. Mikhou ha partecipato alle manche dei 1.500 metri maschili dei Giochi il giorno dopo senza qualificarsi per le semifinali. L'atleta ha il diritto di richiedere il test del proprio campione B e di appellarsi al Tribunale Arbitrale dello Sport.

Commenti
    Tags:
    dopingolimpiaditokyo 2020




    in evidenza
    Ilenia Pastorelli, dal Grande Fratello a Jeeg Robot (con David di Donatello). Foto

    Che show a Belve!

    Ilenia Pastorelli, dal Grande Fratello a Jeeg Robot (con David di Donatello). Foto

    
    in vetrina
    Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

    Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


    motori
    Bentley debutta nel mondo dell'Home Office alla Milano Design Week 2024

    Bentley debutta nel mondo dell'Home Office alla Milano Design Week 2024

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.