A- A+
Sport
Edin Dzeko dice no all'Inter. Thohir si consola con Ince

L'attaccante bosniaco è il sogno proibito di ET (e in parte anche della Juventus). Il nodo delicato che ruota attorno al suo futuro è costituito dal contratto che risulta in scadenza nel 2015. Il club campione d'Inghilterra non può permettersi di arrivare all'inizio della prossima stagione in questo stato.

Da qui l'interesse di molti club, ma il tecnico-manager Manuel Pellegrini ha dato mandato di risolvere questa e altre situazioni pendenti. "Adesso che è finito il campionato cominceremo a valutare tutte le situazioni contrattuali. Ci sono anche altri cinque giocatori, non solo Dzeko con cui parlare".

Intanto Dzeko giura: "Negli ultimi tre anni, la gente ha continuato a parlare e parlare di un mio trasferimento lontano dal Manchester City, eppure io sono ancora qui".

Thohir si potrà consolare nella sua missione inglese con Ince. Già, come Massimo Moratti che 19 anni fa prese Paul. Il magnate indonesiano con Tom, il figlio 22enne che gioca esterno offensivo (papà era un masino del centrocampo) ed è in forza al Blackpool (che quest'anno lo ha prestato al Crystal Palace) ma in scadenza di contratto.

Tags:
dzekointermanchester city
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Marica Pellegrinelli in bikini: il web si scalda. E con Borriello...

Marica Pellegrinelli in bikini: il web si scalda. E con Borriello...


casa, immobiliare
motori
Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.