A- A+
Sport
Eder gol d'oro in Bulgaria e... "polemiche sugli oriundi inutili"

"E' un grande momento per me. Sono contento di aver aiutato il gruppo su questo campo, che come ha detto nei giorni scorsi il mister, l'Italia ha sempre fatto fatica". Eder vive un  esordio da sogno in maglia azzurra: entra e segna il gol del 2-2 che salva l'Italia in Bulgaria. Gli è mancata solo la vittoria e ricorda: "Dopo la mia rete abbiamo anche avuto l'occasione per segnare ancora. Io sono felice per aver fatto gol con una maglia cosi' importante come quella della nazionale italiana", spiega ai microfoni Rai l'attaccante italo-brasiliano della Sampdoria.

Sulla polemica per l'utilizzo degli oriundi in Nazionale precisa e getta acqua sul fuoco della polemiche. Non ha mai definito 'sciocchezze' le parole del Mancio: "Io quelle parole a Mancini non le ho mai dette. Io ho rispetto per lui e per le sue opinioni". Però puntualizza. "A loro non piace che ci siano gli oriundi nella nazionale, a tanti altri si'. E' una polemica inutile. Ripeto, mi dispiace per quello che e' uscito sui giornali". Nonostante abbia realizzato un gol importante per il prosieguo dell'Italia nelle qualificazioni per Euro 2016, Eder non si sente certo di poter giocare nuovamente in maglia azzurra: "Una convocazione puo' succedere, difficile e' rimanere in questo gruppo - afferma l'attaccante blucerchiato -. Un gruppo che mi ha accolto bene, che mi hanno fatto sentire bene gia' al primo giorno a Coverciano. Spero di riconquistare ancora questa maglia".

Tags:
ederbulgariaoriundimancini
in evidenza
Berardi ciliegina dello scudetto Leao deve 20 mln allo Sporting

Le mosse del Milan campione

Berardi ciliegina dello scudetto
Leao deve 20 mln allo Sporting

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale

Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.