A- A+
Sport
Il 'santone' Obradovic sulla strada dell'Olimpia Milano
Luca Banchi

di Fabrizio Provera

Come sulle montagne russe: prima a picco verso il basso, poi di nuovo verso l'alto. Messa nel cassetto la striscia negativa di tre sconfitte, compresa l'imbarcata ad Oaka, l'EA7 di Luca Banchi e Capitan Gentile si è riassestata, vincendo contro Turow in Eurolega e nettamente contro Cantù nel derby di campionato.
Adesso, per mettere un'ipoteca sul passaggio del turno in Eurolega e accedere alle Top 16, ossia entrare tra le migliori formazioni di basket del Vecchio Continente, Milano è attesa ad un passaggio cruciale: la sfida col forte Fenerbahce di Zelimir Obradovic, l'allenatore che a 54 anni è già entrato dal passaggio angusto che porta dritto alla leggenda. Da giocatore Obradovic ha militato nella corazzata del Partizan Belgrado, assieme a Vlade Divac e Zarko Paspalji, poi con la Jugoslavia ha vinto l'oro ai Mondiali del 1990. Appese le scarpe al chiodo, a soli 31 anni, ha intrapreso la carriera di coach. Guadagnandosi, a pieno diritto, la nomea di Santone: 11 campionati greci vinti col Panathinaikos, 8 edizioni dell'Eurolega con 4 formazioni diverse (Pana, Real Madrid, Joventut Badalona, la prima col Partizan nel 1992), una moltitudine di altri trofei e titoli. Per il secondo anno Obradovic è sulla panchina del Fenerbahce, squadra ambiziosa (e molto ricca) che finora non ha ottenuto quanto sperava. Il roster che arriva giovedì 20 al Paladesio, dove Milano è confinata per indisponibilità del Forum (palla a due alle ore 21, diretta su Fox Sports 2), è infarcito di stelle: l'ex Pesaro Hickman, campione d'Europa col Maccabi, l'ex Lakers Goudelock, cecchino di altri tempi, i campioni serbi Bogdanovic e Bjelica, il croato (già in Nba) Luka Zoric. All'andata Milano perse di sole 3 lunghezze, con 19 punti proprio di Goudelock. Vincendo a Desio, con uno scarto uguale o superiore ai 4 punti, l'Armani spiccherà il volo verso la terza piazza del girone, ossia qualificazione. Per capitan Gentile una prova ad alto valore emotivo, per Linas Kleiza e Marshon Brooks la possibilità di consolidare il proprio riscatto, specie il lituano che l'anno scorso vestiva proprio la casacca del Fener. Un passaggio cruciale, insomma.

SASSARI CONTRO I RUSSI, DOMENICA POZZECCO VS MILANO
La seconda italiana impegnata in Eurolega, la Dinamo Sassari, è reduce dalla prima storica vittoria contro lo Zalgiris. Venerdì sfida in casa il Nizhny Novgorod; in caso di vittoria, la qualificazione sarebbe ancora alla portata dei giocatori di Meo Sacchetti, che assieme a Reggio Emilia sono gli unici in grado di contendere a Milano il titolo in Italia. Dopo la sfida col Fenerbahce, domenica per l'EA7 un'altra sfida ad alto tasso di emotività: a Masnago ci sarà il derby contro la Varese di Gianmarco Pozzecco. Formazione in difficoltà e reduce da una striscia di 4 sconfitte, che tuttavia darà tutto quanto ha in corpo per battere Milano. Diretta su Rai Sport, domenica 23 dalle 20.30.

Tags:
eurolegamilanofenerbahce
in evidenza
Aria fredda polare sull'Italia Fine maggio da... brividi

Meteo previsioni

Aria fredda polare sull'Italia
Fine maggio da... brividi

i più visti
in vetrina
Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede

Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede


casa, immobiliare
motori
BMW, nuova iX xDrive50 rivoluziona il piacere di viaggiare

BMW, nuova iX xDrive50 rivoluziona il piacere di viaggiare


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.